Está en la página 1de 2

VERBALE N° 2/2017_2018

CLASSE II PERIODO AS (SERALE)


L’anno 2017 mercoledì 25 del mese di Novembre alle ore 15,00 in Partinico nei
locali della sede centrale aula E.0.2, in seguito alla convocazione con circolare n. 088
prot. 6552/C23 del 18.10.2017 e seguenti, si riunisce il c.d.c. della II PERIODO AS
per discutere e deliberare i seguenti punti all’o.d.g. di interesse:
1) Valutazione in ingresso
2) Programmazione educativa – didattica di classe;
3) Proposte attività extrascolastiche;
4) Progetti extracurriculari – P.T.O.F.;
5) Progetto alternanza scuola lavoro e Nomina tutor
Il consiglio di classe è composto come da tabella:

DISCIPLINA INSEGNANTE N. ORE/SETT.


ITALIANO 3
LA MANTIA MAURO
STORIA 2
INGLESE RIZZO VINCENZO 2
MATEMATICA DA NOMINARE 3
PROGETTAZIONE SINDONI GERMANA 5(3 copr.)
TESSILE, ARDAGNA FARA ANNA (3h)
ABBIGLIAMENTO E
MODA
TECNOLOGIE DI ALES FRANCESCA 2
DISTRIBUZIONE E
MARKETING
TEC. APPLICATA RISO PIETRO 4 (1 copr.)
MATERIALI E ARDAGNA FARA ANNA (2h)
PROCESSI
PRODUTTIVI
LABORATORI ARDAGNA FARA ANNA 3
TECNOLOGICI ED
ESERCITAZIONI
RELIGIONE DI PASQUALE ROSAMARIA 1

Sono presenti i proff. Ardagna, Di Pasquale, Riso, Rizzo, Sindoni, La Mantia.


Risulta assente la Proffssa. Ales.
Presiede la seduta il prof. Riso.
Funge da segretario il prof. Rizzo.

Il presidente, constatata la validità della seduta, passa al 1° punto all’o,d.g.:


“Valutazione in ingresso”
Sulla scorta delle prove d’ingresso e delle prove per il riconoscimento dei crediti si
evince una preparazione mediamente più che sufficiente. Gli alunni della classe
inoltre appaiono desiderosi di migliorarsi e lavorano in classe in maniera proficua.
La frequenza è assidua.

Si passa al 2° punto all’o,d.g.: “Programmazione educativa – didattica di classe”


Viene compilata la griglia di rilevazione.
Dall’analisi della situazione di ingresso si evince che la classe, formata da 14 alunne
tutte lavoratrici di cui attualmente n. 9 frequentanti, ha un livello di partenza
disomogeneo per capacità e conoscenze che nel complesso risulta mediamente più
che sufficiente sia nelle materie di area comune che nella parte teorica delle materie
di area di indirizzo dove i più non eccellono nella parte pratica.
La classe si presenta molto matura, rispettosa delle regole, e interessati agli argomenti
delle lezioni.
La maggior parte degli allievi non presenta difficoltà di espressione ma stenta
nell’uso del linguaggio tecnico.
Il consiglio di classe, preso atto della impossibilità degli alunni di trovare, nell’arco
della settimana, il tempo da dedicare allo studio a casa, individua nella frequenza e
nel livello di concentrazione in classe, oltre che nella motivazione, gli obiettivi da
perseguire.
Si redige la programmazione di classe sul cartaceo e viene dato mandato al Prof. Riso
di scriverlo su formato word per la consegna in segreteria didattica.
Si passa alla trattazione del terzo punto all’o.d.g. “Proposte attività extrascolastiche”
Il c.d.c. propone di fare partecipare gli allievi alle principali iniziative culturali della
ns. città, a spettacoli teatrali e cinematografici in lingua Italiana o straniera, in tempi e
date da concordare al momento opportuno con gli studenti.
Si passa alla trattazione del quarto punto all’o.d.g. “Progetti extracurriculari –
P.T.O.F”
Si prevede la partecipazione al progetto “EDUCARNIVAL”
Progetto alternanza scuola lavoro e nomina Tutor scolastico
L’attivazione del progetto alternanza scuola lavoro non è obbligatoria per i corsi
serali. Nel ns. istituto Viene attivato solo a richiesta di singoli alunni.
Attualmente nessun corsista è impegnato in attività di alternanza scuola lavoro in
quanto fra lavoro, scuola e famiglia, non si trova tempo da dedicare a tale ulteriore
attività. Per ogni evenienza viene comunque nominato tutor la prof.ssa Ardagna.

Letto e confermato il presente verbale, la seduta viene tolta alle ore 15:55
Il segretario Il presidente

Il presente verbale è costituito da 2 pagine + griglia di osservazione