Está en la página 1de 175
ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA Martedì, 15 aprile 2014

ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA

Martedì, 15 aprile 2014

ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA Martedì, 15 aprile 2014

Presidenza

Martedì, 15 aprile 2014

 

15/04/2014 La Sicilia Pagina 5

GIOVANNI CIANCIMINO

Statuto esportabile, ma con un' autonomia finanziaria vera

 

1

15/04/2014 MF (Sicilia) Pagina 2

 

PER ARDIZZONE STATUTO MODELLO PER REGIONI

 

3

15/04/2014 Quotidiano di Sicilia Pagina 2

Raffaella Pessina

Crocetta riferirà in Aula sulla nuova Giunta

 

4

15/04/2014 La Sicilia Pagina 12

INA MODICA

Il

Corecom vuole una sede a Catania

6

Assemblea regionale siciliana

 
 

15/04/2014 La Repubblica (ed. Palermo) Pagina 6

ANTONELLA ROMANO

Pd, Fiandaca accetta la Scilabra si defila Forzisti, rebus Miccichè

 

7

15/04/2014 Quotidiano di Sicilia Pagina 1

 

Crocetta, lotta violenta contro la burocrazia?

 

9

15/04/2014 La Sicilia (ed. Caltanissetta) Pagina 33

 

Il

silenzio dei partiti politici su una scelta vitale per la città

11

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 28

 

«Il capofila dovrà essere Taormina»

 

12

15/04/2014 La Sicilia Pagina 40

 

A

rischio contributo di 400mila euro destinato a minori e disabili psichici

14

15/04/2014 La Sicilia Pagina 35

 

La valorizzazione di Aci Trezza passa anche dal nuovo Ecomuseo

 

15

15/04/2014 La Sicilia Pagina 32

DOTT. CARLO CINCOTTI

«Una nuova classe politica per rilanciare la Sicilia»

 

16

15/04/2014 La Sicilia Pagina 20

 

L'

Ars e i 70 anni dalla morte di Gentile

17

Regione Siciliana

 
 

15/04/2014 La Repubblica (ed. Palermo) Pagina 4

ANTONIO FRASCHILLA

Formazione, rifiuti, musei la "rivoluzione" incompiuta tra denunce e

 

18

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 2

 

«GIUNTA CROCETTA SENZA MAGGIORANZA NON ARRIVERÀ A FINE

 

20

15/04/2014 La Sicilia Pagina 5

L. M.

E'

appena nata ma la nuova Giunta potrebbe già subire modifiche

23

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 18

Michele Cimino

Crocetta: Messina avrà presto un assessore

 

25

15/04/2014 L'Unità Pagina 6

SALVO FALLICA

«In Sicilia l' alleanza è a rischio, il Pd collabori di

 

27

15/04/2014 La Repubblica (ed. Palermo) Pagina 4

ANTONIO FRASCHILLA EMANUELE LAURIA

Spese pazze, polemiche, campagne online il caso Fiumefreddo che imbarazza

29

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 3

 

Cracolici infuriato: «Via la delega a Fiumefreddo»

 

31

15/04/2014 MF (Sicilia) Pagina 2

 

Catania, è di nuovo guerra per Camera

 

32

15/04/2014 MF (Sicilia) Pagina 2

ANTONIO GIORDANO

Sicilia,bellaedifficile

 

33

15/04/2014 La Sicilia Pagina 7

 

«Il turismo diventerà il più grande datore di lavoro

 

35

15/04/2014 La Sicilia Pagina 26

 

«Errata la riorganizzazione delle Cta mette a rischio molti posti di

 

37

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 3

 

AnchePipcondannatiperreatisessualinellescuole

 

39

Commissioni Parlamentari

 
 

15/04/2014 Quotidiano di Sicilia Pagina 4

Crisi trasporti, l' ora della sottocommissione

 

41

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Trapani) Pagina 24

 

Nave romana, «si dia una giusta collocazione»

 

43

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Ragusa) Pagina 21

 

Il

destino dell' ospedale di Noto finisce con il dividere anche il Pd

44

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Caltanissetta) Pagina 22

 

Pediatria, Regione conferma i tagli Il piano smorza i facili entusiasmi

 

45

Politica regionale

 
 

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 24

Cracolici: il Pd saprà rilanciarsi

 

47

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Ragusa) Pagina 26

 

Ragusa, il club Forza Silvio intitolato a Xiumè

 

48

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 19

 

Rifiuti,ZitoaConfindustriaSicilia:«Provvedimenticontrol'

 

49

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 19

Bandiera: «Subito i rimborsi dei tributi versati»

51

 

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Enna) Pagina 26

 

Bruno o Contino, si aprono le «danze»

 

53

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 34

 

È Porracciolo­Testa la sfida del 25 maggio

 

55

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 26

 

Monreale, forate due gomme a un candidato

 

56

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 31

Tonino Battaglia

Attacco concentrico ad Abbadessa

 

57

15/04/2014 La Sicilia Pagina 40

 

«Il confronto costruisce il bene comune»

 

59

Assessorati regionali

 
 

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 4

Elezioni, fuori la Scilabra e dentro la Stancheris

 

60

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 18

 

Scilabra rinuncia Al suo posto Stancheris

 

61

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 15

 

Svolta negativa a Piazza Armerina: turisti in calo

 

62

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 28

 

Marzo nero per il turismo a Cefalù Registrato un calo del 28

 

63

Enti Locali

 
 

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 33

 

IfondiPacegliasiliProfondedivergenze

 

64

15/04/2014 La Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 26

 

Focus su Grotta Monello «Basta sprechi di soldi»

 

66

15/04/2014 La Sicilia (ed. Palermo) Pagina 25

 

Gazebo, è caos totale

 

67

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 19

 

La riserva di Grotta Monello, Palestro critico sulla gestione

 

69

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 20

 

Partecipate, bando del Comune per l' esodo dei lavoratori

 

70

15/04/2014 La Sicilia (ed. Ragusa) Pagina 25

MICHELE NANIA

CERCHI QUADRATI

 

71

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 22

Ferdinando Perricone

Rosolini, Incatasciato chiude le porte a Giuca

 

72

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 18

 

Amministrative, elezioni da ripetere in 2 sezioni a Rosolini

 

74

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 26

 

Lavori e appalti, domani seduta in aula

 

76

Economia

 
 

15/04/2014 MF (Sicilia) Pagina 1

ANTONIO GIORDANO

Sudsemprepiùlontano

 

77

15/04/2014 MF (Sicilia) Pagina 2

CARLO LO RE

I numeri del Sud­Est traino per tutta l' Isola

 

79

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 24

 

Crolla il numero delle imprese, timidi segnali positivi dal turismo

 

81

15/04/2014 La Stampa Pagina 21

 

Vola il debito, giù l' inflazione Parte bene il nuovo Btp Italia

 

83

15/04/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 17

 

BENEFICENZA Intesa tra Tirrenia e Qui Foundation

 

85

15/04/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 17

MASSIMO AGOSTINI

Arance «travolte» dall' offerta spagnola

 

86

15/04/2014

Il Manifesto Pagina 1

Riccardo Chiari

Ansaldo Breda ancora in bilico

 

87

Lavoro

 
 

15/04/2014 La Repubblica (ed. Palermo) Pagina 6

 

Fiat, ossigeno e speranze sei mesi di cassa integrazione e tre progetti di

 

89

15/04/2014 La Sicilia Pagina 12

 

Due investitori per Termini Imerese

 

90

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 23

 

Fiat, altri 6 mesi di cassa integrazione in deroga

 

92

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 16

 

Castelvetrano. Gruppo «6 GDO» Concessala cassa integrazione

 

94

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 23

 

Ati Group, operai edili in treno senza biglietto

 

95

15/04/2014 La Sicilia Pagina 27

 

«Sì» all' intesa, ma i lavoratori guadagneranno meno

 

97

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 23

 

Manifestazione dello Slai­Cobas

 

98

Sanità

 

15/04/2014 Libero Pagina 20

ANTONIO AMOROSI

La sanità butta 14 miliardi l'anno in visite (inutili) a prova di

 

99

15/04/2014

Giornale di Sicilia Pagina 28

 

Petralia, la sanità in mezzo alla gente

 

101

15/04/2014 La Sicilia Pagina 32

 

«Quando la sanità funziona, grazie a una proficua

 

103

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 12

 

Malati del morbo di Alzheimer Gli specialisti dell'assistenza

 

104

Cronaca giudiziaria

 
 

15/04/2014 Libero Pagina 11

CATERINA MANIACI

L' ex senatore resta in cella. E non torna

 

106

15/04/2014 La Repubblica Pagina 9

FRANCESCO VIVIANO

Perizia medica, prima mossa di Dell' Utri

 

108

15/04/2014 ItaliaOggi Pagina 6

DOMENICO CACOPARDO

L' estradizione da Beirut viene concessa per reati che sono contemplati

 

110

15/04/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 24

 

Dell' Utri resta in cella Slitta la Cassazione

 

112

15/04/2014 Il Messaggero Pagina 6

SARA MENAFRA

Beirut rinvia l' udienza Dell' Utri resta in cella «Qui mi trattano

 

114

15/04/2014 Il Fatto Quotidiano Pagina 9

di Sandra Rizza

Dell' Utri è a Beirut Ma a Roma si decide se aiutò la mafia

 

116

15/04/2014 Corriere della Sera Pagina 20

G.Gua.

«Mi trattano bene» Le rassicurazioni a moglie e figlio durante

 

118

15/04/2014 Avvenire Pagina 8

 

Dell' Utri resta a Beirut. E la Cassazione rinvia

 

120

Cronaca regionale

 
 

15/04/2014 La Stampa Pagina 16

LAURA ANELLO

Accoltellata per strada dall' ex L' aveva denunciato per stalking

 

121

15/04/2014 La Padania Pagina 5

 

Più di 800 migranti sbarcati nel week end

 

123

15/04/2014 Il Manifesto Pagina 1

Luisa Morgantini

Barghouthi cittadino onorario di Palermo

 

124

15/04/2014 Il Fatto Quotidiano Pagina 17

 

Fare breccia nella fortezza Europa

 

126

15/04/2014 Corriere della Sera Pagina 15

Andrea Riccardi

Padre Frans e i cristiani del Sud uccisi (nel silenzio) in prima linea

 

127

Politica nazionale

 
 

15/04/2014 Corriere della Sera Pagina 5

Fiandaca fa il passo: alle Europee con il Pd

 

129

15/04/2014 Europa Pagina 1

STEFANO MENICHINI

Con Fiandaca l' addio del Pd ai giustizialisti

 

130

15/04/2014 Europa Pagina 2

GABRIELLA MONTELEONE

Fiandaca, il nemico del "populismo giudiziario" che corre con il Pd

 

132

15/04/2014 Il Fatto Quotidiano Pagina 9

di Giuseppe Lo Bianco

Giustifica la Trattativa, il Pd lo candida

 

134

15/04/2014 Il Foglio Pagina 1

 

Il

trionfo del pregiudizio

136

15/04/2014 Il Giornale Pagina 2

 

Novità e campioni di preferenze I favoriti azzurri per le Europee

 

138

15/04/2014 Europa Pagina 4

MARIO LAVIA

FI si scongela, Alfano può approfittarne. Solo in teoria

 

140

15/04/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 24

BARBARA FIAMMERI

Riforme, accordo Berlusconi­Renzi

 

142

15/04/2014 Libero Pagina 5

BRUNELLA BOLLOLI

I

grillini fuori dal Palazzo non guadagnavano un euro

144

15/04/2014 L'Unità Pagina 4

TONI JOP

Grillo fa campagna con la Shoah La comunità ebraica:

 

146

15/04/2014 Il Foglio Pagina 2

 

BORDIN LINE

 

149

15/04/2014 La Padania Pagina 7

di Iva Garibaldi Roma

La DENUNCIA di Zaia: «Renzi vuole CANCELLARE le Regioni»

 

150

15/04/2014 ItaliaOggi Pagina 41

 

Federalismo fiscale, boomdistudentialSud

 

152

15/04/2014 Il Mattino Pagina 10

 

Laureati, Italia ultima e l' obiettivo al 2020 è peggiorare il

 

153

15/04/2014 La Sicilia Pagina 4

MARCO DELL'OMO ­ MARIA GABRIELLA GIANNICE

Berlusca paperone con 30 mln di meno 51 nuovi senza reddito

 

155

15/04/2014 Gazzetta del Sud Pagina 3

Marco Dell' Omo

Il Cavaliere resta sempre il più ricco ma i suoi profitti

 

157

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 6

In Parlamento 51 deputati «a reddito zero»

159

Cultura, eventi, mostre

15/04/2014 Corriere della Sera Pagina 8

Isabella Fantigrossi

Le carte dimenticate di Verga chiuse in cassaforte a Pavia

161

15/04/2014 La Repubblica (ed. Palermo) Pagina 4

Il web tra notizie e invettive: giornalisti ed esperti a confronto

163

15/04/2014 Giornale di Sicilia (ed. Trapani) Pagina 29

Regoleebavagli,crisitrawebeinformazione

164

15/04/2014 Giornale di Sicilia Pagina 33

«Mio padre, Camus» La figlia dello scrittore ieri ospite a

166

15/04/2014 La Nazione Pagina 4

Ospitalità e cucina d' autore Così streghiamo l' America

168

15/04/2014 La Repubblica (ed. Palermo) Pagina 4

VALERIA GRASSO

Valeria Grasso alla Sinfonica col fratello "Apriamo ai privati e alla

169

15 Pagina aprile 5 2014

La Sicilia

Presidenza

15 Pagina aprile 5 2014 La Sicilia Presidenza

IL FEDERALISMO DISCUSSO NEI GRUPPI PARLAMENTARI ALLA CAMERA.

Statuto finanziaria esportabile, vera ma con un' autonomia

esportabile nell' PALERMO. aula dei nel Lo resto gruppi Statuto d' Italia. parlamentari speciale Se ne siciliano è parlato della è Camera, Regioni presenza Assemblee e dei nell' legislative le presidenti riforme ambito italiane. dell' costituzionali", delle incontro Regioni Tesi sostenuta su e delle alla "Le

in primis dal presidente dell' Ars, Giovanni

Ardizzone, e condivisa anche dal presidente con della che dei in Regione merito paletti. Lombardia, ha Punto una di lunga riferimento Roberto esperienza Maroni. la Sicilia, Ma di

disattese Ardizzone: rivendicazioni dalla «Lo capitale. Statuto finanziarie, speciale Come ha ampiamente rappresenta sottolineato un Regioni, finanziaria modello ma piena. da se esportare sarà Solo concessa così anche possiamo l' autonomia nelle parlare altre

di federalismo». E Maroni: «La Lega nord

propone costi standard l' introduzione e la possibilità delle macroregioni, di estendere dei lo

come Statuto, disposto statuto la speciale Sicilia». ma ad aiutare in cambio anche la ad Sicilia voglio altre Regioni. ad l' autonomia attuare Sono lo

voglio altre Regioni. ad l' autonomia attuare Sono lo La Sicilia ha parecchio da ridire e

La Sicilia ha parecchio da ridire e rivendicare

in materia finanziaria: dall' applicazione dello

uffici Statuto e della e dal politica rispetto degli romana) accordi alla Stato necessità ­Regione di modifica (una lunga di una casistica parte dello evidenzia Statuto l' ostruzionismo perché vada degli alla 100% soffermato Regione dei l' tributi. imposta sull' immagine In di realtà fabbricazione non distorta è così. della prodotta È vero Sicilia: in che Sicilia. «Si lo continua Statuto Nel suo prevede a dire intervento, che che la la Regione il Sicilia presidente possa siciliana Ardizzone trattenere incassa si la è il Regione. riforma totalità delle del Ma 1971 imposte in realtà, molti pagate nell' di questi applicazione dai tributi, cittadini i cui concreta e presupposti dalle ci imprese, si è discostati, maturano in virtù e nella di di maggiori molto, Regione, da funzioni tale vengono previsione. assegnate riscossi Con alla nel la luogo quindi, territorialità Sicilia, dove sono sopportiamo delle hanno riscosse imposte, sede il altrove costo legale a differenza e del nulla i sostituiti danno è incassato del ambientale di Trentino imposta dalla e e della o Regione. di le salute società Sardegna. E dei che non cittadini, Raffiniamo operano funziona ma in neanche il Sicilia. le 40% imposte del il Le principio petrolio imposte, sono in di di

pertinenza dello Stato». Da qui le legge ­voto dell' Ars per la modifica costituzionale del secondo

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

la modifica costituzionale del secondo Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 1

Continua ­­> 1

15 Pagina aprile 5 2014

<­­ Segue

La Sicilia

Presidenza

5 2014 < ­ ­ S e g u e La Sicilia Presidenza comma dell' articolo

comma dell' articolo 36. presidente Per non in Maurizio quelli della ad Bernava economia Fondazione (Cisl), ritardata, Curella, invece, com' Pietro la è specialità quello Busetta, siciliano». «la è «da specialità superare può andar perché bene zavorra». in contesti E secondo avanzati e il

GIOVANNI CIANCIMINO

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

in contesti E secondo avanzati e il GIOVANNI CIANCIMINO Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 2

2

15 Pagina aprile 2 2014

MF (Sicilia)

Presidenza

15 Pagina aprile 2 2014 MF (Sicilia) Presidenza

In Pillole

PER REGIONI ARDIZZONE STATUTO MODELLO PER

«Lo statuto speciale rappresenta un modello da sarà esportare concessa anche l' autonomia nelle altre Regioni finanziaria italiane, piena. ma Solo solo così se presidente Ardizzone, possiamo parlare dell' prendendo Assemblea di federalismo». la parola regionale a Roma, Lo siciliana, ha nell' affermato Giovanni aula dei il gruppi ambito costituzionali», Regioni parlamentari dell' e delle incontro Assemblee alla sul della presenza tema legislative Camera «Le dei Regioni dei italiane. presidenti deputati, e le riforme delle nell'

italiane. presidenti deputati, e le riforme delle nell' Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 3

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

italiane. presidenti deputati, e le riforme delle nell' Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 3

3

15 Pagina aprile 2 2014

Quotidiano di Sicilia

Presidenza

15 Pagina aprile 2 2014 Quotidiano di Sicilia Presidenza

Ardizzone: Statuto modello, ma solo con l'autonomia finanziaria attuata

Crocetta riferirà in Aula sulla nuova Giunta

Domani all'odg di Sala d'Ercole comunicazioni del presidente

torna PALERMO a parlare ­ Il di presidente federalismo dell' e Ars di autonomia Giovanni regionale. Ardizzone

Regioni Ieri gruppi in occasione parlamentari e le riforme dell' costituzionali", della incontro Camera a dei tenutosi Roma deputati sul nell' tema ha Aula detto: "Le dei "Lo esportare sarà statuto concessa anche speciale nelle l' autonomia altre rappresenta Regioni finanziaria italiane, un modello ma piena". solo da se Il presidente riforma in dell' corso Ars che ha punta sottolineato: al superamento "Il processo del di bicameralismo Costituzione parla perfetto solo e alla alla pancia modifica dei del cittadini. titolo V della Non siamo Le Gasperi". vere in riforme presenza Ardizzone sono di state, grandi ha proseguito infatti, riforme. quelle negando di Togliatti che e De la Sicilia incassa il 100% dei tributi, come viene affermato

e scritto. "E' vero che lo Statuto autonomistico prevede

pagate che funzioni la Sicilia dai assegnate cittadini possa alla e trattenere dalle Regione. imprese, la totalità in virtu' delle di maggiori imposte

Ma in realtà, nell' applicazione concreta ci si è discostati,

e di molto, da tale previsione".

incassati Ed ha spiegato nel luogo che dove molti hanno di questi sede legale tributi le vengono società Proseguono che operano le in trattative Sicilia e sul che fronte le accise politico sulla per raffinazione trovare un accordo del petrolio sulla giunta sono di nominata pertinenza dal Governatore dello Stato.

per ddl Rosario la pagamenti, Sicilia Crocetta. per lo alle Il sviluppo, presidente variazioni la legalità, si di è detto bilancio, il lavoro, pronto dalla il al risanamento". dialogo legge con per tutti In lo una sviluppo, i partiti nota per indica per le riforme anche la semplificazione le per priorità, un "patto dal amministrativa, "Qualora porre la fiducia il clima sui al non testo provvedimenti dovesse unico per rasserenarsi che le attività presenta produttive ­ ha in aggiunto aula e traendone la Crocetta legge per tutte ­ i il testimoni governo le conclusioni di non giustizia. avrà possibili". altra scelta che

Il segretario del Pd siciliano Fausto Raciti ha deciso di ritirare la sua candidatura alle Europee e ha

gravato stato proposto motivato del il nome sospetto con di la Giovanni non che opportunità le mie Fiandaca, prese di partecipare di giurista posizione e a docente "un siano dibattito palermitano condizionate in regione di dalla Giurisprudenza. che resta ricerca molto del complesso consenso Il gesto è Come personale". si ricorderà lo scontro interno al Pd è avvenuto tra il governatore Crocetta ed il segretario richieste regionale le proposte del Raciti di partito. modifica a causa Intanto al regolamento delle i lavori nomine dell' delle Aula repentine pensioni riprenderanno della dei deputati nuova domani giunta, e pomeriggio con le avvenute comunicazioni con all' senza ordine del ascoltare presidente del giorno le

all' senza ordine del ascoltare presidente del giorno le Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

del ascoltare presidente del giorno le Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 4

Continua ­­> 4

15 Pagina aprile 2 2014

<­­ Segue

Quotidiano di Sicilia

Presidenza

­ ­ S e g u e Quotidiano di Sicilia Presidenza della Regione in ordine al

della Regione in ordine al nuovo assetto della giunta regionale.

Raffaella Pessina

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

al nuovo assetto della giunta regionale. Raffaella Pessina Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 5

5

15 Pagina aprile 12 2014

La Sicilia

Presidenza

15 Pagina aprile 12 2014 La Sicilia Presidenza

IL GOVERNATORE CROCETTA NON HA DATO RISPOSTE.

Il Corecom vuole una sede a Catania

riguardano PALERMO. Ottenere registro le degli seconde operatori deleghe della che

definizione che comunicazione, il presidente dei contenziosi. monitoraggio del Corecom Sono dei Sicilia, sondaggi le richieste Ciro Di e Vuolo, Rosario alcuna risposta. ha Crocetta, rivolto La più denuncia senza volte tuttavia al è stata governatore ricevere al centro

di una conferenza stampa convocata ieri

Tra mattina le altre all' Ars. denunce, vi è la mancata apertura

di una sede a Catania, nonostante siano già

stato che disponibili da fatto due nella anni personale sede il Corecom di e Palermo, locali, Sicilia così considerato ha ottenuto come è

le prime deleghe da parte dell' Agcom. Nel

2013, infatti, sono state presentate 1.830 Gli istanze anno uffici, una di inoltre, graduatoria cui 1.749 si conciliate. occupano per i finanziamenti di redigere alle ogni tv

locali, dei programmi per l' accesso televisivo

e della tutela dei minori, problema

affrontato estremamente con delicato seminari, che convegni è stato più e con volte la evidenziati pubblicazione i pericoli di due volumi ai quali dove i minori sono sono stati «Attendiamo esposti navigando che il su presidente internet. Crocetta ­ ha dichiarato il presidente Di Vuolo ­ ci dia la possibilità di Regione presidente poter ottenere Sicilia dell' è le Ars, riuscita seconde Giovanni ad deleghe, ottenere Ardizzone. cospicue considerato Voglio somme anche che da abbiamo ricordare parte dell' già che, Agcom». avuto grazie la disponibilità al nostro intervento, da parte del la Filippo dei Nel cittadini corso Lucci, della ­utenti: il quale conferenza tutto ha dichiarato questo, stampa per che è Lucci, intervenuto, il Corecom rappresenta Sicilia fra gli ha altri, un portato momento il presidente avanti di un crescita Nazionale lavoro e efficiente di dei sviluppo, Corecom, a favore ma adesso di completare è necessario il progetto che iniziato entro quest' già da anno tempo. la Regione Sicilia possa ottenere le seconde deleghe al fine

INA MODICA

Sicilia possa ottenere le seconde deleghe al fine INA MODICA Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Sicilia possa ottenere le seconde deleghe al fine INA MODICA Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

6

15 Pagina aprile 6 2014

La Repubblica Palermo) (ed.

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 6 2014 La Repubblica Palermo) (ed. Assemblea regionale siciliana

rebus Pd, Fiandaca Miccichè accetta la Scilabra si defila Forzisti,

La Ncd. Stancheris Il Cantiere sostituisce popolare in schiera lista l' Leontini. assessore alla Formazione Cascio quasi certo per

altro «NON ma sono del candidato Pd. Il senso, di un attraverso gruppo contro la mia l' Pd, contrapposizioni candidatura, che non portano è eccessive il superamento da nessuna e patologiche parte. delle del La Giovanni ex guerra componente di Fiandaca. tutti contro del Csm, Il docente tutti indicato non universitario serve», dal partito dice ed in lista lasciato alle da Europee Fausto al Raciti, posto numero ha superato quattro le

giunto vice perplessità segretario dagli alti dopo nazionale livelli un del martellante partito Lorenzo romano. Guerini pressing Sia che il il lotta ministro alle mafie della su Giustizia scala europea Andrea Orlando può avere («La un importante primi a lanciare riferimento il suo nome, nella hanno sua figura»), insistito i perché detto affrontasse disponibile la sfida. anche E Fiandaca dopo si gli è incoraggiamenti Filippo Bubbico del e l' vice apprezzamento ministro dell' del Interno vice presidente Claudio Fava. della commissione Antimafia,

Pd, A Palermo Fausto è stato Raciti, il segretario a raccogliere regionale nel del

pomeriggio la disponibilità del giurista, gradito

a tutte le anime del partito. «È un nome che

dopo insieme un a pomeriggio quello di Caterina passato Chinnici al telefono rinnova con profondamente Crocetta per la le cultura liste. antimafia Il coinvolgimento del Pd», spiega del giurista Raciti, studenti inaspettato. Fiandaca, ­ afferma maturato Da qui Fiandaca il solo suo tentennamento. dopo ­ Già l' da esclusione oggi con «È un' di le persone Lumia impresa e a Cracolici, impegnativa, me vicine e e la col dovrò rinuncia Pd mettere inizieremo di Raciti, da a parte ragionare è giunto i miei stagione del programma che metta da al portare centro dell' in giro iniziativa per la lo Sicilia. sviluppo Spero della di Sicilia poter nel dare quadro un contributo dell' Europa». per aprire una convinta Dopo il sì della del sua professore, partecipazione il secondo alla corsa colpo per di Strasburgo. scena è l' abbandono L' assessore di alla Nelli Formazione, Scilabra, mai legata del al tutto duo portare Crocetta­Lumia, impegno a e termine la mia resta ­ passione dice al ­ suo il lavoro al posto servizio iniziato in giunta del qui, cambiamento». per nella dare mia il terra. suo Al contributo Preferisco suo posto, alla continuare fino «rivoluzione a sera a sembrava mettere ». «Ho tutto prendere deciso il mio di

a sembrava mettere ». «Ho tutto prendere deciso il mio di Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

». «Ho tutto prendere deciso il mio di Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­>

Continua ­­> 7

15 Pagina aprile 6 2014

<­­ Segue

La Repubblica Palermo) (ed.

Assemblea regionale siciliana

La Repubblica Palermo) (ed. Assemblea regionale siciliana quota suo peso il nome alle dell' Europee ex

quota suo peso il nome alle dell' Europee ex assessore candidando Mariella l' assessore Lo Bello. al Alla Turismo fine il Michela governo Stancheris, Crocetta ha che deciso peraltro di testare vota a il

Confermati, Bergamo, già oltre assistente alla Chinnici, di Crocetta Marco al Parlamento Zambuto, Giovanni europeo. Barbagallo, Tiziana Arena. Al posto della Sul presenza Nicolini fronte in arrivo di del Gianfranco centrodestra, una donna Miccichè, di in Articolo Forza che 4 Italia di deve Lino la decidere partita Leanza. è se stata accettare. animata Ambirebbe da un' infinita al posto discussione di capolista, sulla anche se più di uno mette in dubbio la rilevanza del suo bacino elettorale a Palermo.

E la sua presenza sarebbe poco gradita agli altri competitor della piazza, a partire da Salvo Pogliese e

Salvatore ancora dell' Iacolino, ufficializzazione già "ammoniti" della perché lista. lanciati In bilico in gli corsa altri con nomi, i mega­cartelloni da Massimo Romagnoli in tutte le piazze, a Rossana prima

Caleca. nuovo quello Al posto di Gabriella di Miccichè Giammanco. si è fatto Sicuro anche il il sardo nome Cicu. del presidente Sicuro il nome dell' Akragas del Pid­Cantiere Silvio Alessi popolare: o di

Per quota correrà Ncd­Udc Ncd Innocenzo dovrebbe la partita Leontini. esserci è quasi Francesco chiusa. Nella Cascio, lista, aperta che deciderà dall' ex assessore oggi. In alternativa Giovanni La è pronta Via, sempre Simona in Vicari. Calia. consigliere Per E poi l' comunale Udc il deputato i nomi di in messinese Iglesias. campo saranno Nino Germanà, quelli di Giovanni il senatore Pistorio, Giuseppe Patrizia Marinello, Valenti la e sarda Angela Maddalena Scarpa,

RIPRODUZIONE RISERVATA Il docente ha detto sì dopo il pressing del ministro Orlando e di 25 maggio.

ANTONELLA ROMANO

Guerini, vice di Renzi IL VOTO Un seggio elettorale delle Europee Le urne saranno aperte il prossimo

©

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

delle Europee Le urne saranno aperte il prossimo © Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 8

8

15 Pagina aprile 1 2014

Quotidiano di Sicilia

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 1 2014 Quotidiano di Sicilia Assemblea regionale siciliana

Crocetta, lotta violenta contro la burocrazia?

siciliana Crocetta, lotta violenta contro la burocrazia? Salone La differenza del mobile la fa un a

Salone La differenza del mobile la fa un a punto Milano, interrogativo. ha detto con Matteo limpida Renzi, chiarezza: sabato al individuato "Faremo una con violenta precisione lotta la alla piovra burocrazia". che ha rovinato Il premier l' Italia ha in cambiare Quella questi decenni, piovra le la poltrone ancor cui testa più ma è della formata detengono criminalità dai dirigenti, saldamente organizzata. che continuano il potere, a digitalizzazione impedisce la semplificazione di tutta la pubblica delle amministrazione norme, ostruisce come tante la scheletri condiziona leggi obbligano, negli i parlamentari armadi. a cominciare inesperti dal e ricatta Cad (Dlgs quelli che n. 82/2005), hanno gli bisogna Come distinguersi professionisti Ovviamente sempre separare ad tra valorosi non alta i il dirigenti bisogna grano voce e onesti, dal dagli ve confondere loglio. ne che altri, è hanno, una conservatori il gran grano però, parte con il e difetto parrucconi. il formata loglio, di non ma da burocrazie ***Crocetta regionali è capace e di comunali? iniziare a condurre Se sì, tolga una l' interrogativo lotta violenta alla alle Se domanda. sì, lo annunci a quotidiani e televisioni regionali senza alcun interessi deputati tranquillamente i popolo timore siciliani dei di e regionali ritorsioni continuano privilegiati siciliani mettere danneggiati e che di a (un danneggiare preoccupazioni. proteggono con decimo (i le nove spalle della i siciliani. decimi la burocrazia al Se popolazione) muro dei egli cittadini) si i consiglieri­ schiera e i propri contro potrà col fanno Crocetta la fronda, non abbia non timore tanto perché dei nove sono deputati cuperliani, del suo quanto partito perché che Essi appartengono sono ferocemente a quella razza contrari che a non Matteo vuole Renzi alcun ed cambiamento. al renzismo, questa Se che Crocetta ancora ventata non è in arriva buona di riforme in fede, Sicilia. che come proviene pensiamo da che Roma sia, e si proceda allinei a Assemblea. senza indugio Se questa a varare non li i approva disegni in di tempi legge brucianti, da portare secondo in ripresenti un cronoprogramma alle successive tassativo, immediate mandi elezioni: a casa quegli avrà un abitanti successo e si Violenta ben maggiore lotta contro di quello la burocrazia insignificante regionale, della precedente che significa? tornata. Significa risolvere i contratti con la metà dei loro privilegi 1.800 emolumenti dirigenti, consistenti mettere a livello in quel in di cassa surplus quelli integrazione dei di loro importo colleghi diecimila che di indebitamente altre dipendenti regioni o percepiscono, pubblici degli statali, che non togliere perché servono, ai il calcolo pensionati riportare dell' i i assegno è stato fatto con

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

dell' i i assegno è stato fatto con Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­>

Continua ­­> 9

15 Pagina aprile 1 2014

<­­ Segue

Quotidiano di Sicilia

Assemblea regionale siciliana

g u e Quotidiano di Sicilia Assemblea regionale siciliana il metodo retributivo e non contributivo.Nominare un

il metodo retributivo e non contributivo.Nominare un super manager di una società internazionale col

compito di digitalizzare tutta la rete regionale e locale della regione. Non sarà certo Antonio Ingroia, un

oter magistrato dare efficienza senza alcuna ai servizi competenza regionali.Crocetta organizzativa dovrà ed elettronica, disboscare a centinaia p di migliaia di fascicoli che

ccati che indegni Crocetta tradendo dirigenti dovrebbe il bisogno tengono fare dei blo approvare richiedenti.***All' immediatamente, interno troverete per puntare la pagina all' con aumento l' elenco di 1/2 dei piani punti regionali del Pil e alla pubblici creazione e di vario di almeno genere che centomila non hanno posti più di alcuna lavoro nel possibilità 2015. Cui di esser potrebbero concorrere tutti i precari

e allocati nella pubblica amministrazione.Lotta alla burocrazia significa anche applicare senza indugio il

endenti taglio di compensi e quelli dei abnormi consiglieri­deputati.L' e chiedere che l' Assemblea Ars continua regionale a pagare tagli direttamente i compensi dei le pensioni propri dip mentre ovrebbe dovrebbe fare varare l' amministrazione un piano di ammortamento regionale.Lotta per trasferire violenta il contro montante la burocrazia all' Inps, esattamente significa recedere come d dai Significa contratti dipendenti con cacciare dev i dirigenti fannulloni che non e corrotti raggiungono e inserire gli obiettivi, il sacrosanto tassativamente principio costituzionale e preventivamente che i pubblici indicati. ono servire i cittadini, e non servirsene.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

indicati. ono servire i cittadini, e non servirsene. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 10

10

15 Pagina aprile 33 2014

Caltanissetta) La Sicilia (ed.

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 33 2014 Caltanissetta) La Sicilia (ed. Assemblea regionale siciliana

LIBERI CONSORZI DI COMUNI

Il città silenzio dei partiti politici su una scelta vitale per la

silenzio dei partiti politici su una scelta vitale per la m. c. g.) Liberi Consorzi dei

m. c. g.) Liberi Consorzi dei Comuni: come già Cariola, Giunta annunciato ha deliberato dell' dal Università sindaco l' incarico Angelo di al Catania, prof. Fasulo Agatino di la quindi verificare approfondire indicare se vi la sono legge quali articoli votata azioni incostituzionali dall' giudiziarie Ars per e bilancio popolazione. intraprendere comunale In a realtà tutela non forse degli è stato per interessi motivi deliberato legati della al l' atto incarico di indirizzo vero e proprio politico ma con si è cui approvato si è dato un azione Su mandato questa giudiziaria al posizione settore competente il ciè sindaco di seguire ed di il procedere. la comitato via dell' spinge il Il Non guidato sindaco comitato lo sono da per vuole Filippo dice sul l' addio provare percorso che Franzone non a a Caltanissetta del ci crearne sono sono libero i uno d' consorzio. margini accordo. nuovo, e e l' partiti. futuro adesione della Cosa a Catania. città vuol è fare assordante In il questa sindaco vicenda il silenzio si è capito. per dei il colosso cominciare Quale posizione Pd da è inesistente quelli al prendono governo e spunta non i partiti fuori lo si sa. solo a Il risultano decisioni quando c' riunioni sul è da futuro dividere interne di Gela qualche e prese non poltrona. spettano di posizione Non solo dei al partiti. sindaco Li o vedremo al comitato rinascere di Franzone alle elezioni. ed è deprimente Di certo le sentire attorno solo silenzio.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

ed è deprimente Di certo le sentire attorno solo silenzio. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

11

15 Pagina aprile 28 2014

Gazzetta del Sud

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 28 2014 Gazzetta del Sud Assemblea regionale siciliana

Libero consorzio dei comuni secondo Giardini.

«Il capofila dovrà essere Taormina»

I motivi per cui Lo Turco ha disertato il vertice

di Furci «Noi siamo perplessi su quanto

indicato dalla nuova legge regionale che

organo sposta di il baricentro organizzazione dell' del eventuale territorio, nuovo verso

la zona etnea ed in particolare Giarre e

Riposto». Lo ha dichiarato il sindaco di Giardini Naxos,

forfait Nello giovedì Lo all' ha Turco, assemblea visto a commento riunirsi dei sindaci a del Furci che suo 23 lo recente scorso primi cittadini del Messinese e della regione etnea.

confermando Lo Turco, quindi, che conferma l' assenza le sue perplessità, al vertice furecesea volontà è quella non è di stata ponderare casuale il da e farsi. che la sua

Le prossime settimane saranno decisive per

alternativa consorzio delineare "Jonia o l' della eventuale Taormina permanenza adesione Etna" o nell' al la strada Libero Area riguarda valutare metropolitana con la mia estrema città di ­ Messina. attenzione. dice Lo Turco «Per ­ vogliamo quanto Voglio una località evidenziare di riferimento. che Giardini Ad punta ogni a modo, essere

produttive, chiederò intanto sociali e un politiche consulto di Giardini alle forze prima

di avviare passi concreti finalizzati a qualsiasi

tipo di decisione. Tengo a sottolineare che non manifesto alcuna titubanza ad indicare e riconoscere,

stessa, abolizione invece, come perla delle leadership zona Province». di riferimento dell' eventuale quella nuova del Taorminese, organizzazione del suo del comprensorio territorio che e verrà della fuori città dall' del Centauro avvenuta

In sostanza Giardini si schiera con Taormina, ma non vuole che l' asse dell' iniziativa si sposti verso i

Intanto, vicini centri sulla etnei. questione, il 29 aprile, alle 18, si terrà a Palazzo dei Naxioti una riunione delle forze sociali

di Giardini per decidere il da farsi e per soffermarsi sulla problematica del referendum popolare, pre

visto dalla normativa approvata e che oltretutto avrebbe peri vari Comuni un costo da affrontare. "Jonia

del mila Taormina catanese abitanti Etna", complessivi, e del che messinese, dovrebbe in questi sostituire con continuità giorni la come ormai territoriale detto defunta ha tra Provincia visto loro, riunirsi per di un Messina, 23 totale dei 40 minimo raccogliendo centri di che almeno avevano comuni 180 iniziato il percorso lo scorso autunno e che poi hanno atteso l' approvazione della legge all' Ars.

I centri etnei hanno risposto alla chiamata, mentre tra i comuni messinesi ci sono state defaillance.

mentre tra i comuni messinesi ci sono state defaillance. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

messinesi ci sono state defaillance. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 1 2

Continua ­­> 12

15 Pagina aprile 28 2014

<­­ Segue

Gazzetta del Sud

Assemblea regionale siciliana

S e g u e Gazzetta del Sud Assemblea regionale siciliana Assenti Presenti oltre tutti a

Assenti Presenti oltre tutti a gli Giardini, altri.i. anche Letojanni e Santa Teresa di Riva, Forza d' Agrò, Mandanici, Nizza e Itala.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

di Riva, Forza d' Agrò, Mandanici, Nizza e Itala. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 13

13

15 Pagina aprile 40 2014

La Sicilia

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 40 2014 La Sicilia Assemblea regionale siciliana

CALTAGIRONE

A minori rischio e disabili contributo psichici di 400mila euro destinato a

e disabili contributo psichici di 400mila euro destinato a La Regione, nell' ambito dei finanziamenti Finanziaria

La Regione, nell' ambito dei finanziamenti Finanziaria Il alle drasticamente previsti governo fasce sul deboli regionale, fronte aveva ridotto (minori delle previsto i che contributi e politiche disabili con le l' somme da art. psichici). sociali, destinare 19 per della ha l' lanciare Finanziaria impugnare integrazione l' Sos il dal relativo socio sono commissario per ­sanitaria, articolo quanto dello della riguarda si Stato. è stessa visto la A sociali parte pubblica del Comune la neo di assessore Caltagirone, ai Servizi Chiara regionale sociale, Gulizia e, il in presidente salute relazione mentale del alla Coordinamento cooperazione (Coresam), Analoghe Francesco Lirosi. preoccupazioni, in sede di Ars, manifestate Assemblea Marco Falcone. dal regionale capogruppo siciliana, di Forza sono italia state all' contributo Falcone «Nel caso ­ l' di Amministrazione di Caltagirone circa 400mila ­ perderebbe dichiara euro. Con l' on. un l' di mancanza avvenuta stabilità, di bocciatura si copertura potrebbero finanziaria della compromettere norma, sulla legge per i Sul servizi fronte destinati della a cooperazione minori e disabili sociale psichici». emerge una speranza. «La perdita ­ dichiara Francesco Lirosi, servizi somme». presidente destinati Ogni regionale speranza alle fasce del Coresam è sociali riposta deboli. ­ nell' non auspicio è Continuano da intendersi che alla i contatti solo Regione, in termini con nell' la economici, Regione, ambito della per bensì non Finanziaria a perdere danno dei bis le venga riproposta la norma con i giusti accorgimenti ee eviti la bocciatura del commissario.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

giusti accorgimenti ee eviti la bocciatura del commissario. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 14

14

15 Pagina aprile 35 2014

La Sicilia

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 35 2014 La Sicilia Assemblea regionale siciliana

La nuovo valorizzazione Ecomuseo di Aci Trezza passa anche dal

nuovo valorizzazione Ecomuseo di Aci Trezza passa anche dal «Riviera Ciclopi, conferenze Si è tenuta dei

«Riviera Ciclopi, conferenze Si è tenuta dei la venerdì presentazione Ciclopi». dell' Area ad Aci marina Trezza, dell' protetta ecomuseo nella Isole sala partecipazione Questo nuovo costituisce spazio di un progetto cultura di e territorio. innovazione Presenti culturale all' e valorizzazione evento il sindaco del Fulvia castellese, Caffo, Filippo il direttore Drago, del Cutgana, la soprintendente Giovanni Belle Signorello, arti, Carmelo il direttore Nicosia, dell' il Accademia deputato all' delle Ars, Ecomuseo, Nello Musumeci, Salvo Cannizzaro, e il coordinatore docente dell' dell' Il Università Comune di di Catania. Aci Castello è stato formalmente assessore dichiarato regionale «a vocazione del Turismo, turistica» dello Sport dall' e molteplici dello Spettacolo peculiarità che ambientali, ha riconosciuto naturalistiche, le Proprio etnoantropologiche culturali, in seguito artistiche, del a ciò, territorio architettoniche l' amministrazione castellese. ed per ha valorizzare castellese, istituito turisti e l' visitatori quest' nell' Ecomuseo, intento importantissimo in genere. importante di salvaguardare patrimonio, attrattiva e virtuoso importante Il sindaco tra Drago di istituzioni qualcosa ha salutato della che città si con costruisce, ogni gioia volta ed che che entusiasmo non l' infrastruttura è effimero». il progetto. culturale «L' Ecomuseo di un territorio è frutto si fortifica di un rapporto è segno

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

un territorio è frutto si fortifica di un rapporto è segno Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress

15

15 Pagina aprile 32 2014

La Sicilia

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 32 2014 La Sicilia Assemblea regionale siciliana

Lo dico a La Sicilia

«Una nuova classe politica per rilanciare la Sicilia»

Il 4 aprile scorso ho scritto su questo giornale "Abbiamo

4 aprile scorso ho scritto su questo giornale "Abbiamo toccato il fondo" e proprio in questi

toccato il fondo" e proprio in questi giorni, a Palermo, si

è deciso di chiudere l' Assemblea Regionale Siciliana

interno siciliani (non era di sappiano mai Palazzo successo cosa d' Orleans: prima!). sta veramente Io una non lotta succedendo credo sfrenata che tutti tra all' i Pd cuperliani prima ormai e i in posti e frantumi renziani, dei candidati per sempre accaparrarsi alle all' interno Europee i vari di assessorati dopo. uno stesso Cosi hanno avevano soggetti fatto che fatto pure sparire tre hanno legislature) Cracolici fatto tre legislature. e e Lumia hanno (perché messo altri già

della Cracolici, Altro che tunica manuale Lumia, del Cristo Leanza Cencelli! morente! e Qui quelli Crocetta, siamo dell' alla Udc Lupo, spartizione sono, Raciti, tutt' insieme, pubblico. Bravi! riusciti a monopolizzare l' attenzione del

E ora hanno ritenuto di prendersi una settimana di

vacanze di Pasqua. per E riordinare tutto ciò mentre le idee, la tanto Sicilia ci si sono avvia le al vacanze default.

La situazione finanziaria è gravissima. passivo Sei miliardi ­ un di piano debiti ­ di qualcuno rientro fatto parla solo di dieci sulla miliardi carta di ma irrealizzabile per mancanza di coperture Sicilia? nelle finanziarie; ultime Con fra classifiche la nostra qualche bellissima per settimana l' affidabilità. burocrazia, le agenzie E come che di rating impiega dovrebbero declasseranno 20 anni venire per a dare investire la Sicilia un parere? le e imprese la faranno O con straniere scivolare la nostra in questo delle accoglienza giustizia tangenti, punto amministrativa, favolosa di dalle non cricche ritorno, riservata che politico prima il e governatore messa di ­mafiose emettere in opera Crocetta, e da una dalla una sentenza, mafia, burocrazia con uno dalle fa scatto trascorrere perversa organizzazioni di orgoglio e 5­10 criminale. criminali, anni? e di amore Ritengo Tralascio dal verso sistema che, poi la a l' politica propria possa terra, bene debba gestire necessariamente la cosa pubblica dimettersi e rilanciare e mandare la Sicilia tutti con a un casa, grande affinché piano una industriale, nuova classe con la artistico stentano ripresa delle e ad archeologico arrivare attività alla agricole e, fine soprattutto, del e agroalimentari, mese. promuovendo col turismo, le attività con per la il valorizzazione lavoro ai giovani del e nostro a tutti patrimonio coloro che

DOTT. CARLO CINCOTTI

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e nostro a tutti patrimonio coloro che DOTT. CARLO CINCOTTI Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

16

15 Pagina aprile 20 2014

La Sicilia

Assemblea regionale siciliana

15 Pagina aprile 20 2014 La Sicilia Assemblea regionale siciliana

L' Ars e i 70 anni dalla morte di Gentile

Proprio settant' anni fa, il 15 aprile 1944, tesogli siciliano moriva da a Giovanni Firenze, un gruppo Gentile. assassinato di antifascisti, Aveva in 68 un il anni. agguato filosofo Era stato governo ministro Mussolini della e, dopo Pubblica la tragedia istruzione dell' otto nel

sociale settembre italiana. 1943, In aveva occasione aderito dell' alla anniversario, Repubblica

la Commissione Istruzione e cultura dell'

prossimi Assemblea giorni regionale una proposta siciliana, di esaminerà risoluzione nei ­

presentata dal deputato componente Nello Parlamento Musumeci"affinchè siciliano voglia la presidenza nella ricorrenza del

università promuovere, dell' anche Isola, iniziative di concerto finalizzare con le a

dibattere il Gentile intellettuale, filosofo e uomo

di scuola, autore di una vasta e radicale

riforma, che rimase in vigore anche nell' Italia " postfascista "Ricordare e repubblicana. Giovanni Gentile con animo parte, scevro significacommenta da pregiudizi ideologici Musumeci e da ­ rancori restituire di delle del alla Novecento". serenità figure più del autorevoli dibattito della e del cultura confronto europea una

dibattito della e del cultura confronto europea una Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 17

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

dibattito della e del cultura confronto europea una Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 17

17

15 Pagina aprile 4 2014

La Repubblica Palermo) (ed.

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 4 2014 La Repubblica Palermo) (ed. Regione Siciliana

I nodi della Regione

Formazione, tra denunce e rifiuti, promesse musei la "rivoluzione" incompiuta

Dopo differenziata 17 mesi è niente al palo. servizi aggiuntivi nei siti culturali Manca una norma anti­eolico, la

Dalla DIECI del programma Formazione annunci rimasti del professionale governatore sulla carta. ai Rosario Beni Dieci culturali, riforme Crocetta ecco promesse. rimasti i punti al palo. FORMAZIONE E BENI CULTURALI Tra denunce, sacrosante,

e revoche di decine di enti che truffavano la Regione, una

cosa è certa: il meccanismo di finanziamento del sistema è al

Lombardo momento e lo Ludovico stesso del Albert. vituperato Con l' unica Avviso differenza 20 di Raffaele che ben

multifunzionali un 60 ente milioni regionale di euro sono che e stati tremila rischia trasferiti formatori di diventare d' imperio e addetti un al carrozzone. Ciapi agli di sportelli Priolo: L' assessore Nelli Scilabra assicura che a giorni sarà presentata

la riforma, ma solo in via amministrativa. «Più che una riforma

sarà ci sembra riforma», un controsenso: dicono Michele se si procederà Pagliaro e così, Giusto di fatto Scozzaro non ci

della Il primo Cgil. atto di Crocetta, nel novembre del 2012, era stato

dei comunque siti archeologici. lo stop alle Da gare allora sui si servizi è innescato aggiuntivi un lunghissimo dei musei e «Manderemo iter aggiunto. giudiziario, Sono i arrivato precari trascorsi nei perfino diciassette nostri in siti Cassazione. per mesi offrire e nei servizi», siti rimangono aveva soltanto apertura chiuderanno accordo Amico del con i Cobas­Codir. è custodi, garantita, la nei Regione giorni e nemmeno d' sugli festivi. estate straordinari «Attendiamo sempre: quasi certamente », se dice di a trovare Michele Pasqua i siti un D' l' ENERGIE sindaci, Banca europea in ALTERNATIVE Sicilia per arriveranno gli investimenti E RIFIUTI quattro (Bei) «Grazie miliardi e creeremo di al euro Patto 20 della mila dei posti compagna di lavoro»: elettorale. un altro L' annuncio unico bando fatto pubblicato da Crocetta è durante quello da la sette progetti però mentre non milioni sulle il ha superconsulente siglato di energie euro alcun per alternative accordo i Comuni Antonio da sulla che presentare Pezzini cifra devono dei ha finanziamenti, alla elaborare gettato Bei, che la i spugna.

finanziamenti, alla elaborare gettato Bei, che la i spugna. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

gettato Bei, che la i spugna. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 1 8

Continua ­­> 18

15 Pagina aprile 4 2014

<­­ Segue

La Repubblica Palermo) (ed.

Regione Siciliana

Segue La Repubblica Palermo) (ed. Regione Siciliana Sull' eolico, da dicembre è fermo in giunta il

Sull' eolico, da dicembre è fermo in giunta il piano di zona che frattempo circoscrive le le conferenze aree da destinare di servizio alle vanno pale. A avanti Crocetta e tre non impianti piace, hanno perché ottenuto non bloccherebbe tutti i via libera, l' eolico: sia nel dai pale delibera Beni eoliche. culturali che blocchi Sulla sia dal raccolta davvero Territorio. differenziata l' eolico, Se entro il dirigente non giugno un solo dell' non progetto Energia sarà stata approverà è stato approvata avviato: i tre una impianti. si norma sono E costituite all' torneranno Ars o le una Srr le realizzando (Società per cento. di regolamentazione sono altre 4 discariche. rifiuti), E la sulla gestione differenziata è stata data la Sicilia ai Comuni, resta ultima ma i soli in Italia, impianti con che appena si stanno il 10 BUROCRAZIA smaltito premiare Erano al tremila palo chi lavora in E 1.500 pratiche AUTORIZZAZIONI e punire e poche sulle i fannulloni». autorizzazioni decine Altro ne sono Al tema Territorio ambientali state forte realmente non del ­ ha governatore risultano detto smaltite, ­ tremila presto è le la altre pratiche creeremo burola sono crazia: Via­Vas in un fase sistema «Abbiamo di smaltite. verifica per

fronte da e rotazioni, qualche della alla mese, burocrazia, Via­Vas dopo i che erano sindacati per stati settimane attendono inviati solo l' ufficio ancora architetti, è una rimasto e convocazione da bloccato. poco sono Il per motivo? rientrati l' in Tra servizio revoche i precari. dei precari Sul introduzione metà è quello dei dei sistemi forestali: premianti. «Saranno FORESTALI utilizzati in E serv PIP Un altro pezzo delle riforme mancate o rimaste a izi per venire cambio utili garantire da per dell' privati i Comuni assessore le giornate ed enti e i privati». locali. lavorative Dario Ma Cartabellotta L' a unica minime ridosso cosa ai dell' 27 rende certa avvio mila è i stagionali tempi che della in stagione ancora bilancio servono più nessun ci sono lunghi. altri 100 progetto solo Sui milioni 100 Pip, è milioni stato che dopo dovrebbero avviato di le euro, giuste e e il denunce ed espulsioni, rimane il fatto che in 450 ricevono il sussidio a casa e gli altri in gra

n parte sono negli uffici regionali. SOCIETÀ PARTECIPATE Altro capitolo della rivoluzione al palo è

quello che erano delle su spa. un binario Dovevano morto: essere come ridotte, Sicilia invece Patrimonio rimangono immobiliare, tutte in che piedi, ha appena anzi si rivitalizzano fatto 15 assunzioni quelle

a tempo per la rivalutazione catastale dei beni. Poco per la spa che ha come socio la Scp di Bigotti, la

privati, stessa fermarsi in del nei causa censimento pros con la Regione. d' oro costato Il tutto 80 mentre milioni Ast e e altri Riscossione 16 milioni Sicilia di risarcimento sono al collasso chiesto e dagli rischiano stessi di

simi mesi per 100 milioni di debiti.

ANTONIO FRASCHILLA

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

di simi mesi per 100 milioni di debiti. ANTONIO FRASCHILLA Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

19

15 Pagina aprile 2 2014

Giornale di Sicilia

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 2 2014 Giornale di Sicilia Regione Siciliana

L'intervista a Lillo Firetto

«GIUNTA NON ARRIVERÀ CROCETTA A FINE SENZA LEGISLATURA» MAGGIORANZA

valuteremo Il capogruppo atto dell'Udc per atto all'Ars: se votare «Su a manovra favore» correttiva e debiti da pagare alle imprese

manovra favore» correttiva e debiti da pagare alle imprese con all' Continua Assemblea Lillo Firetto, la

con all' Continua Assemblea Lillo Firetto, la serie regionale capogruppo di interviste siciliana. dell' con Udc. i L' capigruppo intervista dei di oggi partiti è affossare «Qualcuno questa ha lavorato legislatura, per favorire che sicuramente l' ingovernabilità non finirà e favore». maggioranza. governo e dell' alla assicura: sua Udc scadenza non all' «I Ars, lasceranno deputati Valuteremo commenta naturale»: dell' il partito così atto Udc Lillo il per critici ma rimpasto Firetto, atto oggi verso se capogruppo non della votare il sono nuovo giunta in a Qual è la sua posizione e quella degli altri tre «La deputati posizione dell' Udc resta critici quella sul che governo? ha portato al rimpasto. tutto delle Eravamo per imprese, tutti rilanciare dell' sindacati, avviso lo sviluppo di associazioni riannodare con una di i fili categoria, giunta col mondo che il accaduto. avesse un Si tasso era detto politico di riconfermare più elevato. Non il ruolo mi pare di primo sia nascere piano dei l' esperienza due partiti, Crocetta, Pd e Udc riconoscendo che avevano la giusta fatto sono dignità spaccati ai movimenti e il governo natiche è una lo avevano riproposizione sostenuto. del modello Quello che che invece è successo andava invece superato. è che È Pd una e Udc giunta si tecnici. continuiamo cioè composta In tutto ad questo essere da soggetti viaggiamo privi di non piani legittimati verso strategici il baratro politicamente per rilanciare finanziario l' ma economia». nonostante che non possiamo lo sforzo dei neanche tagli alla chiamare spesa e

«Chiedevamo uscenti Cosa chiedevate in giunta che e per fossero nuovi evitare nomi rispettate lo espressione strappo? le regole del stabilite partito. dal Al presidente, Gruppo all' Ars che in ci partenza: aveva chiamato niente assessori prima del rimpasto, punti avanti programmatici invece non ha avevamo delegittimato elaborati chiesto il dai Gruppo poltrone. deputati all' Avevamo e Ars». confrontarci semplicemente su quello. La detto decisione che volevamo di Crocetta discutere di andare dei

«Dico Ci troppe sono che emergenze margini Crocetta per da sbaglierebbe affrontare. ricucire il Vada rapporto a questo avanti col punto e governo? noi valuteremo a procedere in con Aula un atto rimpasto per atto». del rimpasto, ci sono

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

per atto». del rimpasto, ci sono Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 2 0

Continua ­­> 20

15 Pagina aprile 2 2014

<­­ Segue

Giornale di Sicilia

Regione Siciliana

­ S e g u e Giornale di Sicilia Regione Siciliana Come ne esce l' Udc

Come ne esce l' Udc da questo rimpasto? rispetto lavora Abbiamo «L' Udc sul ne dei chiesto territorio. esce ruoli spaccato perché al segretario Resteremo i cittadini sia all' nazionale all' Ars alla interno sia fine a Lorenzo livello non dell' presentano Udc, di partito. Cesa ma un al il momento ripristino conto al di governo non vivibilità siamo ma interna, in al maggioranza». parlamentare di regole e che Chi di

critica il vostro comportamento sostiene che in realtà volevate fare voi gli assessori.

propri «Ma vorrei elettori, capire aspiri dove a stare sta ingiunta il problema. per portare Mi pare qualcosa normale al che territorio, un parlamentare per rispondere eletto, alle che esigenze risponde dichi ai

l' ha votato. Il problema è l' opposto, perché un deputato non può fare l' assessore?

Quali leggi lo impediscono?». Lei sostiene che le decisioni prese dal Gruppo non sono state prese in considerazione da

«Penso Crocetta: fosse questo che c' ci è l' stato sia esito stato un finale. problema qualche Magari playmaker, interno per un al regolamento un partito? regista Cosa che di ha conti non giostrato ha interno, funzionato? l' operazione oppure una e vera ha voluto e propria che

trappola fronte a una tesa fase a Crocetta. delicatissima Nessuno in Aula ha agito senza per una il suo maggioranza bene, se consideriamo solida e senza che legittimazione il governo si politica». troverà di

Si riferisce a esponenti di un partito in particolare? «Non solo, credo che riguardi diversi partiti. Lo

ripeto, essere in questa situazione, alla vigilia del voto sulla manovra correttiva e sulla legge per pagare

i debiti alle imprese, è davvero singolare. Probabilmente qualcuno pensa di viaggiare verso il

superamento dell'esperienza Crocetta. Non si spiega altrimenti l'abbraccio mortale che lo ha portato a finirà particolare, questa alla situazione». naturale sarebbe scadenza» una Sareste circostanza pronti Siete a da pronti votare discutere. a la dialogare sfiducia Ma oggi in al Aula ho governo? una con certezza, gli «Questo scontenti che è questa un della momento maggioranza? legislatura politico non regionale «Eravamo Fausto al lavoro Raciti col un Pd utilissimo per il rilancio interlocutore di questa che esperienza ha mostrato e avevamo coerenza trovato nei comportamenti nel segretario e Quale dialogare responsabilità sarà con la quella vostra di coalizione. parte posizione che Adesso come su manovra noi che ha anche individuato correttiva il Pd e è le legge spaccato ragioni per del pagare a metà, fallimento i continueremo debiti di alle questo imprese? rimpasto». di certo «La a aziende manovra nostra visione significa correttiva non negare responsabilmente cambia la propria su queste credibilità. la norme. valuteremo, Il principio I debiti ma vanno deve ragioneremo essere pagati ben perché atto saldo. per non Per atto pagare quanto nell'interesse i riguarda debiti alle dei la siciliani. sviluppo? Non «Siamo voteremo pronti a tutto discutere a occhi soprattutto chiusi». Come su semplificazione giudicate il patto amministrativa, proposto da piano Crocetta energetico per lo e

negli Sicilia rilancio altri non del periodi riusciamo turismo. vanno Molte a crescere in rosso. aziende per Mentre turistiche mancanza sul piano siciliane di un internazionale piano stanno strategico aperte i numeri ormai che del solo ad esempio settore pochi mesi sono punti l'anno in sui crescita, trasporti perché in a sui possiamo cominciare vecchi accelerare avvisi da quello facciamo la aereo.E spesa quotidianamente dei invece fondi tutto comunitari è fermo, i conti in da questo con sindaco ricordi modo? non al vedo Manca Tar, contenziosi, più una bandi regia, comunitari la ritardi. burocrazia mentre Come è lenta, continuava troppo bisogna tempo, a delinquere: siamo snellire una le procedure». terra giusta che la politica sul La bisogno Regione di rigore ha creato ha del scoperto governo? rendite un parassitarie. «Mi altro pare Pip che che Questa riceveva la Sicilia fase il si sussidio va sia chiusa. perso e Tutto di servizio, ciò che ogni è ammortizzatore sussidio deve avere sociale, delle deve precise rispettare regole determinati e rispondere limiti. a Dal controlli bonus frequenti. energia ai Cosa cantieri ben diversa pubblica invece amministrazione è una prestazione in sostituzione lavorativa di lavoratori come quella assunti degli a Lsu, tempo che indeterminato. svolgono invece In questo mansioni caso nella non

mi sognerei mai di mettere un limite al reddito». Ritenete congruo il tetto di 20mila euro al reddito Isee

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

tetto di 20mila euro al reddito Isee Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 2

Continua ­­> 21

15 Pagina aprile 2 2014

<­­ Segue

Giornale di Sicilia

Regione Siciliana

­ S e g u e Giornale di Sicilia Regione Siciliana il Gli per caso, uffici

il Gli per caso, uffici evitare un portino limite espulsioni un diverso». dossier dal bacino per aiutare dei Pip? il Parlamento «Sono state a scegliere sollevate in numerose maniera compiuta questioni e di stabilire, ordine tecnico. se sarà

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

compiuta questioni e di stabilire, ordine tecnico. se sarà Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 22

22

15 Pagina aprile 5 2014

La Sicilia

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 5 2014 La Sicilia Regione Siciliana

IN ATTESA DELLA MANOVRINA

E' subire appena modifiche nata ma la nuova Giunta potrebbe già

PALERMO. E' appena nata, ma potrebbe già subire un'indiscrezione Palazzi qualche del mutamento, potere. che Chi ieri la potrebbe nuova si è diffusa Giunta uscire velocemente regionale. e perché nei E' si

saprà Regione, del rimpasto fra qualche Rosario del suo ora. Crocetta, governo, Domani, informerà infatti, sui motivi ufficialmente il presidente che l'hanno della l'Ars determinata nel nuovo esecutivo. e sull'assenza La posizione, della componente mai mutata, cuperliana del segretario voluto, del programma prima regionale di procedere governativo, del Pd, al Fausto con rimpasto, il conseguente Raciti, conoscere che avrebbe diniego i punti

di dare i nomi degli assessori del Pd, ha creato una

spaccatura verticale nel gruppo parlamentare: 9 sono sarebbero deputati solo sostengono pronti nel Partito a dare la nuova battaglia. democratico; Giunta, Ma le mentre anche fibrillazioni gli quattro altri non 9 Valenti modo Firetto, deputati in sono e cui dell'Udc, Nico sono sul piede Torrisi. stati a cominciare di designati guerra: In pratica, non dal gli assessori hanno capogruppo dal rimpasto condiviso Patrizia Lillo la il Crocetta coalizione è uscita che indebolita: aveva sostenuto 13 deputati il primo non assicurano governo il sostegno al governo.

Michele Ma anche Cimino il Patto e Antonio dei Moderati Venturino) (così non come ha mai si chiamano nascosto adesso il malcontento i Drs dopo per l'assenza l'arrivo di di Pippo un assessore Gianni, conquistato abbia del Messinese. assunto un ruolo l'impegno La nuova di cerniera di forza creare all'interno politica a Messina della messa coalizione un insieme ufficio che della dall'ex sostiene Regione ministro Crocetta. alle Salvatore sue Benché dirette Cardinale il dipendenze, governatore ha rinviando Non sarà la facile rappresentanza risolvere la in questione, Giunta a dopo tranne le elezioni che qualche europee, assessore le pressioni non sarebbero si faccia continuate. da parte spontaneamente. domani che prevedono Intanto le comunicazioni oggi, la conferenza del presidente dei capigruppo della Regione. dell'Ars stabilirà Per la mattinata l'ordine dei di domani lavori di è convocata pagare i debiti la commissione che la pubblica Bilancio amministrazione di Palazzo ha dei nei Normanni confronti per delle esaminare imprese private, il disegno circa di 850 legge milioni per

di euro.

Circa 600 milioni sono debiti della Sanità, nella maggior parte con aziende multinazionali. Il resto, incrementare invece, parte considerati andrà il ad fondo inesigibili. imprese rischi nostrane. per bilanciare E' calcolato i cosiddetti un gettito residui di attivi: circa 70 oltre milioni 12 miliardi di euro di che euro, andranno per buona ad

Disegno di legge che aveva già iniziato il suo percorso in Aula e che, a causa dell'assenza della

suo percorso in Aula e che, a causa dell'assenza della Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e che, a causa dell'assenza della Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 2 3

Continua ­­> 23

15 Pagina aprile 5 2014

<­­ Segue

La Sicilia

Regione Siciliana

< ­ ­ S e g u e La Sicilia Regione Siciliana regolamento, politica maggioranza, sconsiglierebbe

regolamento, politica maggioranza, sconsiglierebbe il le presidente opposizioni forzature. dell'Ars hanno E, può rinviato comunque, iscivere alla commissione all'ordine un modo del per che giorno uscire finora il dal provvedimento. non pantano si è pronunciata. dovrà Ma essere la Secondo situazione trovato: il il variazioni disegno di di bilancio. legge pagaimprese Una manovra non resasi può essere necessaria ulteriormente dopo l'impugnativa procrastinato, del Commissario così come quello dello Stato sulle

di alcuni articoli della legge di stabilità, che ha cassato spese per 558 milioni di euro.

Con la manovrina saranno rimessi in circolo circa 300 milioni. Il problema non è solo politico, ma anche

elezioni di calendario: europee. tra feste di Pasqua, ponte del 25 aprile e dell'1 maggio, si rischia di andare a dopo le

L. M.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e dell'1 maggio, si rischia di andare a dopo le L. M. Riproduzione autorizzata licenza Ars

24

15 Pagina aprile 18 2014

Gazzetta del Sud

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 18 2014 Gazzetta del Sud Regione Siciliana

REGIONE Il governatore: la città penalizzata nel riassetto della giunta.

Crocetta: Messina avrà presto un assessore

Si "fiducia" aprono nuovi spazi nell' Esecutivo. La manovra finanziaria banco di prova sulla

Di fronte all' aggravamento della crisi,

suo provocata partito, in il buona Pd, Saro parte Crocetta dalle lotte non interne ha dubbi. al essere «Gli correnti, interessi schiacciati in una della guerra da Regione quelli infinita dei che non partiti non possono e aiuta delle

nessuno. Mi sono candidato presidente per

vivacchiare massimo portare avanti di dialogo giorno la per con rivoluzione giorno, tutti. Ho e con intenzione e non lo spirito per di continuare la mia battaglia».

E, precisato di essere pronto al dialogo con

«Qualora tutti, al di il là clima delle non appartenenze dovesse rasserenarsi, avverte: il traendone fiducia governo sui non tutte provvedimenti avrà le conclusioni altra che scelta possibili». presenta che porre in aula, la Pertanto, e le riforme, chi è intende avvertito: bloccare in caso il di cambiamento sfiducia o di

In ostacoli gioco sul ci fronte sono della il disegno finaiziaria, di legge tutti a per casa. il amministrazione, pagamento dei la debiti finanziaria della ­bis, pubblica il ddl per partiti produttive, amministrativa lo sviluppo, di maggioranza bloccati quello e il testo per dalle la unico guerre che, semplificazione per da interne le alcune attività ai "patto Questo, settimane per sostiene la stanno Sicilia" Crocetta, bloccando perché la non situazione i lavori è il momento d' sociale aula. delle è drammatica. divisioni, ma della grande unità, per cui occorre un

E

la

con situazione lui è d' d' accordo emergenza il capogruppo in cui versa del la Pd Regione all' Ars rende Baldo incomprensibili Gucciardi: «Lo ai ribadisco cittadini da tutte tempo le polemiche ­ afferma di ­

questi giorni. Bisogna approvare quei provvedimenti al più presto e tutta l' aula è chiamata a mostrare Domani, presenterà senso di responsabilità». in la aula, nuova pertanto giunta il di presidente governo che, della peraltro, Regione al momento farà il punto risulta della provvisoria, situazione sia sullo per stato ché è di ancora crisi e

in assessori, corso la sia trattativa perché con ancora i cuperliani, si registrano che movimenti dovrebbero nella fornire lista al dei presidente candidati due alle europee. nominativi di candidati In assessorato tale contesto che dia è possibile rappresentanza che a in breve giunta si alla determinino città di Messina. condizioni C' è poi diverse una montante e si profila contestazione infatti un

diverse una montante e si profila contestazione infatti un Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e si profila contestazione infatti un Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 2 5

Continua ­­> 25

15 Pagina aprile 18 2014

<­­ Segue

Gazzetta del Sud

Regione Siciliana

­ ­ S e g u e Gazzetta del Sud Regione Siciliana Europarlamento, Adesso nuovamente nei

Europarlamento, Adesso nuovamente nei confronti che il dell' anche deputato ci assessore sono l' del assessore alcune Pd ai Antonello caselle beni al culturali da turismo Cracolici rivedere. Antonio Michela che sollecita Fiumefreddo Stancheris la srevoca contro si delal prepara il quale sua nomina. a ieri volare si è scagliato verso l' situazione Intanto Crocetta nei singoli ieri ha dipartimenti incontrato e per singolramente concordare alcuni interventi dei idonei suoi assessori a tamponare per la fare crisi il punto economica. della assessore ottimista Motivo per ­ ha Agnello cui poi ha commentato incontrato per esaminare, il neo Agnello assessore fra l' altro, ­ non la Nico perché possibilità Torrisi abbia per di visto ridurre parlare il bilancio la del quota piano della regionale casa, Regione, mentre dell' Irpef. che con non "Sono il neo ho analizzato tra chi vuole nel e dettaglio, sa fare e ma chi perché non vuole la crisi, e non come sa fare." tutte le In cose quanto difficili al piano che comporta, di investimenti, è uno Crocetta spartiacque ha incontrato Da vista sede pensi parte delle è al stato partito, loro, l' ripercussioni assessore rivolto i renziani, oppure un Linda invito chiederemo che presente le Lanteri. al liste segretario Davide per la convocazione le europee regionale Faraone, potrebbero Fausto si dell' sono assemblea Raciti: riuniti avere «La per sul regionale smetta un governo approfondimento, di del fare regionale. Pd, il capocorrente e lì E si anche in stabilirà quella in e una nuova linea politica da seguire».

Michele Cimino

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

in e una nuova linea politica da seguire». Michele Cimino Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

26

15 Pagina aprile 6 2014

L'Unità

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 6 2014 L'Unità Regione Siciliana

Rosario Crocetta

«In più» Sicilia l' alleanza è a rischio, il Pd collabori di

mio «Se partito non venissero chiedo collaborazione. approvati i provvedimenti No ai diktat» fondamentali, ne trarrei le conseguenze. Al

«Se non vengono approvati i provvedimenti (essenziali siciliana, fondamentali si anche pensi all' per alle Assemblea pagare variazioni i salari regionale di bilancio di molti imprese lavoratori), e ad altri al dl punti per importanti, il pagamento ne trarrei delle le votasse non dovute esiste conseguenze. contro il voto il di governo fiducia È vero all' di che Ars, fatto tecnicamente ma verrebbe se il Pd nettezza Siciliana, sfiduciato». Rosario sulla Il presidente difficile Crocetta, fase della interviene politica Regione che con amarezza: centrosinistra attraversa il «Per in governo Sicilia. la prima E e non la volta maggioranza nasconde nella storia la sua di coalizione repubblicana di centrosinistra la Sicilia è votata guidata dagli da elettori, una partito evi è il rischio che regge che l' imploda alleanza, per il mano Pd. Più del Ma esattamente siccome non una voglio parte alimentare del Pd, il polemiche mio partito. e ulteriore divisioni, sforzo dico per a tutti costruire che una bisogna vera unità». fare un formazionedellanuovagiunta.Perchénon Le viene contestata l' accelerazione nella «Vi haaspettato sono stati le appelli decisioni a fare del presto Pd siciliano? da parte Sicilia nomi delle che forze la storia proponevano, sociali, del cambiamento di esponenti risultato: della della nessuna società giunta risposta. non civile, poteva Ad con un tutte andare certo le punto grandi all' infinito. era emergenze necessaria Ho chiesto che un' al attanagliano accelerazione Pd siciliano la i ed L' per immagine ho tutti, avuto a livello il di sostegno un governo regionale di un bloccato dirigente e nazionale. perché di primo il Da partito piano dirigente del che Pd regge del nazionale, Pd la coalizione chiedo Faraone. al non mio decide partito è più devastante aiuto e collaborazione. confronto, leale, Mi vero». dipingono come uno che non vuol dialogare, quando invece sono sempre aperto al

Che messaggio lancia al segretario regionale del Pd, Fausto Raciti?

lancia al segretario regionale del Pd, Fausto Raciti? Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

regionale del Pd, Fausto Raciti? Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 2 7

Continua ­­> 27

15 Pagina aprile 6 2014

<­­ Segue

L'Unità

Regione Siciliana

­ ­ S e g u e L'Unità Regione Siciliana «Un giovane la cui elezione ho

«Un giovane la cui elezione ho sostenuto, l' ho votato ed apprezzato. Evidentemente però abbiamo che Raciti linguaggi va è innovata. molto diversi. legato Io invece ad un sono concetto contro di gli partito schemi, tradizionale, il mio unico che schema rispetto, è ma la libertà. a mio giudizio Detto questo, è una rinnovo visione tagliato fare con umiltà anche sprechi il grazie mio e appello: privilegi al sostegno ognuno per alcuni del di Pd noi miliardi e dell' deve intera di fare euro, uno coalizione. senza sforzo fare per Ora macelleria comprendere è evidente sociale, che l' altro. sui e singoli questo Il mio puntivi governo l' ho potuto sono ha anche mai accettato visioni diverse, imposizioni parliamone, e mai le accetterò». confrontiamoci. Presidente Ma semisi è pronto, pongono anche diktat domani, allora non a cambiare va bene, la non nuova ho giunta? «Sono ho messo pronto veti a come dare qualcuno spazio alle sostiene, diverse ho aree solo culturali, tracciato perché una linea credo di nella politica pluralità culturale delle ed posizioni. etica. A volte Non sento Confindustria. social­culturale per l' etica linguaggi e la Ma legalità, che che la viene Confindustria non la apprezzato lotta comprendo. contro guidata a la livello mafia. Ad da italiano esempio Antonello Questi e sono internazionale. Montante mi è punti stato ed irrinunciabili. contestato Ivan Condividiamo Lo Bello Ed di è ancora, parlare la un grande modello dialogo molto battaglia etico con con e gli anacronistico industriali contrapporre ed i piccoli imprenditori operai e imprenditori. sui temi dello sviluppo economico, perché ritengo che sia Noi guidato ritengo armonica». dobbiamo da che Renzi siano guardare sta importanti facendo all' innovazione, una i valori grande posti battaglia mica dalla possiamo sinistra di rinnovamento cuperliana. ragionare e di come Dobbiamo modernità. nell' 800. trovare Nello Del stesso una resto, tempo, sintesi il Pd

«È Come una vive fase questa complessa, fase ma di transizione? il sostegno che mi viene manifestato quotidianamente, dovunque vada, dai cittadini facile. trovato L' l' mi unione. abbiamo dà energia fatto e e gioia. tutte Tornando le componenti al passaggio delle coalizione di cambiamento nonostante della malumori giunta di sicuro e difficoltà non è hanno stato Tranne rimpasto, Sicilia». il cosa Pd. Del abbastanza resto il Pd inusuale. siciliano Adesso, già dopo guardiamo solo due al mesi futuro. di Innoviamo governo ha e posto cambiamo il problema assieme del la

SALVO FALLICA

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

ha e posto cambiamo il problema assieme del la SALVO FALLICA Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress

28

15 Pagina aprile 4 2014

La Repubblica Palermo) (ed.

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 4 2014 La Repubblica Palermo) (ed. Regione Siciliana

IL PERSONAGGIO

Spese Fiumefreddo pazze, che polemiche, imbarazza campagne Crocetta online il caso

Il di mandato Catania un al Teatro anno fa Bellini all' attacco chiuso contro con 3,2 il governatore milioni di debiti Lo scontro fuori bilancio con l' Il ex sito assessore Sudpress Marino Irsap NELLA sui termovalorizzatori BUFERA Antonio e la Fiumefreddo causa contro assessore la Regione regionale in cui tutela ai Beni gli culturali interessi ed dell' ex sovrintendente del Bellini di Catania.

LA FATTURA è la numero 68 del 2008. La

sovrintendente firma quella di Antonio del teatro Fiumefreddo. Massimo Bellini, L' allora che Ercolano, era famiglia pure Ercolano, liquidava avvocato un alla compenso del Geotrans, boss di società Giuseppe 3.900 della euro per il trasporto del materiale scenico da Fano

a è Catania la stessa e società quindi ancora che, meno a Fano. di un La mese Geotrans fa, è

autorità stata confiscata giudiziaria. assieme E Fiumefreddo ad altre aziende è lo stesso dall' nominato avvocato assessore che, venerdì dal governatore scorso, è Rosario stato Quale Crocetta. delega? Beni culturali, in forza dell' si proprio esperienza è conclusa al Massimo accumulata con 3,2 Bellini. milioni Un' da di esperienza Fiumefreddo euro di debiti che pagine dei gestione revisione fuori sindacati. bilancio, di denunciata contabile sprechi La accertati stessa Kpmg, in perpetrati una che frutto dalla denuncia­querela contiene di durante società un' allegra dieci la di poi sbalzato gestione condannato di Fiumefreddo, sella per dopo mafia: la ex lite sodale nella con relazione, il di governatore Lombardo che contratto contiene una senza sfilza copertura di allegati, finanziaria, viene citato per un 200 mila euro, con il musicista Michel Nyman, che ha carnascialesco comportato una «del condanna tutto estraneo della Corte agli di scopi Londra. dell' Nell' ente» elenco costato c' è la 8 realizzazione mila euro solo di per un i Gran cachet ballo di inginocchiatoi Alessandro Preziosi e statue e Danny di santi Mendez. nei locali C' del è, teatro ancora, Sangiorgio. la realizzazione Ci sono di i una 58 mila «cappella euro sborsati arredata per con la partecipazione festa barocca di del Capodanno teatro Massimo 2008 Bellini e i 110 all' mila expo euro bimbo. per E la poi, via in Crucis rapida del successione, successivo i 6 aprile, mila euro c' è per la

successivo i 6 aprile, mila euro c' è per la Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

i 6 aprile, mila euro c' è per la Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua

Continua ­­> 29

15 Pagina aprile 4 2014

<­­ Segue

La Repubblica Palermo) (ed.

Regione Siciliana

Segue La Repubblica Palermo) (ed. Regione Siciliana un catering per il raduno dell' associazione finanzieri,

un catering per il raduno dell' associazione finanzieri, i 12.600 euro per un rinfresco a favore della corte

di appello, i 30 mila euro con cui il Teatro ha finanziato l' attività della Polisportiva Libertas nel

campionato ultima, che il 2007/2008. 28 agosto del Fino 2013 all' acquisto aveva fatto di gioielli sobbalzare presso il governatore la gioielleria Crocetta: Fecarotta. «Zuppiere, Una spesa, vassoi quest' in

ceramica, orecchini di corallo.

Ma », disse davvero in conferenza dobbiamo stampa avere gestioni il presidente. di teatri Riferendosi, di questo tipo? pare senza saperlo, alla gestione Fiumefreddo.

Il quale, per inciso, rispose così: «Ho pagato i gioielli di tasca mia, querelerò chiunque abbia dato

aveva critico queste nei avuto informazioni confronti un' altra del in delle presidente pasto sue ai conversioni: media». della rivoluzione. E d' era altronde, diventato in quel crocettiano periodo, dopo l' ex essere lombardiano stato molto Fiumefreddo più che

E sì, perché Sudpress, il portale di informazione di cui è «fondatore, ideatore e animatore» il neo­

assessore di Rosario Crocetta, nel dicembre del 2012 si lanciò in una feroce campagna sui rapporti fra

l' ex sindaco di Gela e il mafioso Emanuele Celona.

non Con risparmiava la pubblicazione particolari di una anche lunga intimi intervista sul governatore. in tre puntate E quando a un ex Crocetta ambientalista, definì Saverio «larva » Di il giornalista Blasi, che

di Sudpress che gli chiedeva conto e ragione di quelle accuse, il sito riconducibile a Fiumefreddo

commentò così: «Ci chiediamo se il Presidente Crocetta è un autentico presidio di legalità contro la posto Nicolò Ora mafia, Fiumefreddo o Marino dei se invece consorzi che e le ha Crocetta cose Asi, ricordato stiano nel vanno come diversamente ricorso a braccetto. Fiumefreddo contro ». Fra la le sia Regione polemiche il legale per dell' sollevate la Irsap, mancata anzitutto la società realizzazione dall' che ex ha assessore preso dei il affronterebbe termovalorizzatori. in posizione Un contenzioso più debole del proprio valore per fra i la 500 presenza mila e il in milione giunta di di Fiumefreddo. euro che Palazzo In questi d' Orleans giorni

caldi. su I cuperliani Sudpress hanno sono chiesto comparsi a Crocetta due articoli­dossier di rimuovere su l' avvocato Marino e dalle sul rapporto tante facce. dei carabinieri Ieri, per pronta nei confronti risposta, del cuperliano Crisafulli. Solo una coincidenza, ovviamente.

ANTONIO FRASCHILLA EMANUELE LAURIA

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

coincidenza, ovviamente. ANTONIO FRASCHILLA EMANUELE LAURIA Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 30

30

15 Pagina aprile 3 2014

Giornale di Sicilia

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 3 2014 Giornale di Sicilia Regione Siciliana

BUFERA PER LA GIUNTA.

Cracolici infuriato: «Via la delega a Fiumefreddo»

ogni giorno il livello dello scontro fra Crocetta e l'

assessore Crocetta Cracolici ala del Pd di e Mirello togliere che ai Beni fa Crisafulli. capo la culturali delega a Fausto Ieri ad entrato Cracolici Antonio Raciti, in Fiumefreddo, ha giunta Antonello chiesto su a Crisafulli indicazione un sito on sono line dei che stati Drs fa attaccati riferimento di Totò con Cardinale. dei proprio servizi a Fiumefreddo. giornalisti Cracolici su e I Nel Drs frattempo hanno però ieri difeso Crocetta la nomina ha sentito del loro di assessore. nuovo il segretario inserire ribadito in che giunta Raciti, il Pd per chiedendogli non ricucire condivide lo di strappo. indicare l' intera Ma un compagine Raciti nome ha da scelta porsi all' da Crocetta. opposizione Confermando del governo, così almeno l' intenzione con di 9 deputati del gruppo che seguono questa linea (altrettanti

nuova Udc di ala dove renziana giunta). 4 deputati e Una vicini spaccatura su a Lupo 8 hanno sono analoga annunciato invece è a favore in la atto linea della nell' di

opposizione al governo. Crocetta domani presentarà in

aula la giunta e l' ala ostile del Pd annuncia l' intenzione

di rendere pubblico in aula il proprio mancato sostegno.

Sale

rendere pubblico in aula il proprio mancato sostegno. Sale Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 31

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

rendere pubblico in aula il proprio mancato sostegno. Sale Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 31

31

15 Pagina aprile 2 2014

MF (Sicilia)

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 2 2014 MF (Sicilia) Regione Siciliana

Catania, è di nuovo guerra per Camera

A Catania 12 consiglieri camerali su 33, quelli

appartenenti allo schieramento guidato da Confesercenti ieri Confcommercio senza avanzare e 1 (9 di Coldiretti) dell' alcuna associazione, si motivazione. sono dimessi 2 di Secondo normative, la il loro Consiglio interpretazione non potrebbe delle andare vigenti avanti, tanto che, in allegato a ogni lettera di

diffida attività dimissioni, ai e di consiglieri è eleggere stata fatta restanti il protocollare nuovo di presidente proseguire anche dell' una l' ente. guidato dimissioni Di da opposto Confindustria, dei consiglieri parere che lo del schieramento ritiene comparto come le commerciale non implichino automaticamente

la decadenza del Consiglio. Del caso è stato

immediatamente investito l' Assessorato quindi regionale a Linda alle Vancheri Attività produttive. dirimere la questione. Toccherà Siciliana periodo Una delle di opti opzioni commissariamento. per prolungare in campo è ulteriormente che Entrambi la Regione il i «fronti» una conferenza hanno convocato stampa. per questa mattina

una conferenza hanno convocato stampa. per questa mattina Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 32

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

una conferenza hanno convocato stampa. per questa mattina Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 32

32

15 Pagina aprile 2 2014

MF (Sicilia)

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 2 2014 MF (Sicilia) Regione Siciliana

A colloquio con Artolli, ad del Golf Resort di Rocco Forte a Sciacca.

Sicilia, bella e difficile

Una città regione d' Europa. caratterizzata Alla ricerca dal di un turismo confronto estivo. con Servono i colleghi. voli diretti anche in inverno con le

La

a

di

fortemente.

Lo come dice nuovo Ivan amministratore Artolli appena arrivato delegato in del Sicilia Golf

Resort di Sciacca, la struttura a cinque stelle

regione aperta cinque siciliana anni deve fa fare da molto Rocco di Forte. più proprio «La

destinazione a livello marketing estiva per cambiare che la caratterizza il marchio di

fortemente.

anche All' estero se uno non volesse pensano reggiungerci a noi in inverno. non siamo E dei programmati problemi per dai quanti tour operator». vogliono raggiungere Questo uno l'

Isola linea Un tema con per giocare le già principali sollevato a golf: destinazioni la dalla mancanza Federazione europee. di voli di Italiana hoc anche sui da collegamenti Golf Artolli. che ha con compiuto la Sicilia uno e studio condiviso ad Domanda. Il problema è sempre quello dei

collegamenti.

Risposta. sono i mezzi Ci scontriamo per raggiungere con una realtà. l' Isola Non di ci

Sicilia inverno. ma Non il cliente dico che che non ricerca si possa l' esperienza venire in

che offriamo noi solo occasionalmente accetta di volare con una compagnia low cost.

D. Da qui la non inclusione della Sicilia tra le destinazioni golfistiche proposte dai tour operator

internazionali.

R.

le

tagliati non Esiste sta qualche fuori. dando Noi i volo frutti. siamo di Se linea una non con struttura ci sono la Germania i cinque voli i turisti stelle ma non se lusso parliamo arrivano. aperta di tutto Francia, l' anno, Belgio una e scommessa Gran Bretagna che siamo però

D. Un appello ai responsabili del turismo in Sicilia.

sua I tour vacanza operator transita non fanno con gli contratti operatori con internazionali i low cost. Il che giocatore non utilizzano di golf per questi come vettori. è abituato a prenotare

livello Regione di marketing siciliana deve per cambiare lavorare molto il marchio di più

destinazione estiva che la caratterizza

il marchio di più destinazione estiva che la caratterizza considerata stagione R. I responsabili inizia una

considerata stagione R. I responsabili inizia una a maggio destinazione per il fino turismo a ottobre, invernale che ci se sono siamo ma perché in fortunati. Sicilia non devono siamo rendersi nei prospetti conto dei che tour la Sicilia operator. non La è

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

tour la Sicilia operator. non La è Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 3

Continua ­­> 33

15 Pagina aprile 2 2014

<­­ Segue

MF (Sicilia)

Regione Siciliana

­ ­ S e g u e MF (Sicilia) Regione Siciliana D. R. Isola facilmente D.

D.

R.

Isola facilmente D. Una negli possibilità ultimi raggiungibili anni. sarebbe in venti quella minuti di fare di auto. sistema In Sicilia, fra tutte purtroppo, le destinazioni non è così. golfistiche che sono sorte nell'

R. Facendo questo mestiere da trentacinque anni conosco già qualcuno dei direttori generali che

lavorano tempo per in prendere Sicilia. Appena contatto rivedrò con i miei le cose colleghi più urgenti e capire al come Verdura possiamo sarà mia muoverci cura spendere insieme. un po' più di

D.

R.

Pasqua è una piccola estate. Fortissimo interesse anche sui giorni precedenti e seguenti e quello è delle molto grandi prenotazioni positivo. eventi sportivi. Per è quanto ridotta (riproduzione riguarda rispetto agli l' riservata) estate, anni scorsi. invece, È essendo una cosa un che anno capita con ogni i Mondiali qual volta di calcio ci sono la velocità questi

ANTONIO GIORDANO

La Abbiamo stagione un si Pasqua è appena molto aperta promettente come stanno e credo andando che le la prenotazioni? Sicilia abbia questa reputazione dove la

Il Certo, modello ma dovrebbe quei paesi essere hanno quello molti più della voli Spagna in arrivo o del e poi Portogallo. hanno anche più campi dove potere giocare

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e poi Portogallo. hanno anche più campi dove potere giocare Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

34

15 Pagina aprile 7 2014

La Sicilia

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 7 2014 La Sicilia Regione Siciliana

un Si è flusso conclusa di oltre la XVI 300 edizione operatori di del Travelexpo settore. che ha visto la presenza di mille agenti di viaggio e

«Il nel turismo mondo» diventerà il più grande datore di lavoro

sulle «Entro vendite il 2022 on genererà line. 73 milioni di nuove opportunità d' occupazione» Occhi puntati

PALERMO. Travelexpo, il Salone del turismo, Terrasini oggi unico con in la Sicilia, XVI edizione ha chiuso e anche i battenti quest' a Ancora crisi per anno il abbia si mercato riconferma una colpito turistico volta, una anche la grande siciliano, manifestazione questo "Piazza malgrado settore. Affari" la registrare con organizzata oltre un mille dal altissimo patron agenti livello Toti di viaggio Piscopo, di partecipazione presenti ha fatto durante la tre giorni che si è chiusa domenica

oltre sera settore che in rappresentanza turisticoha un flusso di 300 detto di operatori 320 il ragioni patron turistici. sociali della «Il manifestazione datore cento che entro dell' di lavoro: occupazione il 2022 Toti rappresenta generi Piscopo mondiale 73 milioni ­ è quasi il e più si di il prevede grande 10 nuove per opportunità settore in continuo di lavoro cambiamento compreso l' anche indotto. da Un un punto delle nuove di vista tecnologie professionale da soprattutto cui il comparto in virtù dipende in maniera sempre più visibile».

A Terrasini occhi puntati soprattutto sulle

vendite on line dal punto di vista giuridico e ancora sulla cosiddetta sul marketing "destination turistico emozionale reputation", e la e

viaggio psicologia che del si sono successo susseguiti durante durante i tre Travelexpo. seminari di aggiornamento In particolare, Ermanno professionale Bonomi, rivolti manager agli agenti di reti di di territorio imprese, si fida più perché si delle è soffermato imprese, raccontano di sul quello le "neuro emozioni. che ­marketing", comunicano. A loro il la turista nuova La svolta crede». scienza è far in raccontare voga negli ai Usa. residenti «Oggi l' identità il turista di non un Quest' alla presenza anno la della "Piazza Regione Affari" siciliana. made in Sicily ha avuto anche una costola dedicata all' incoming grazie

In particolare nello stand dell' assessorato al Turismo hanno riscosso un certo interesse l' offerta del

Teatro Itinerarium Massimo Rosaliae di Palermo che con debutterà "Le Vie a dei settembre. Tesori", dell' Un' Orchestra occasione Sinfonica per gli Siciliana agenti e di tra viaggio le novità per l'

gli Siciliana agenti e di tra viaggio le novità per l' Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e di tra viaggio le novità per l' Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­>

Continua ­­> 35

15 Pagina aprile 7 2014

<­­ Segue

La Sicilia

Regione Siciliana

< ­ ­ S e g u e La Sicilia Regione Siciliana intraprendere un rapporto conoscitivo

intraprendere un rapporto conoscitivo con altre realtà che si affacciano in maniera sempre più «Ma consistente quest' edizione nel panorama di Travelexpo turistico siciliano. ­ ha aggiunto Piscopo ­ è stato anche laboratorio di progettualità. A turistiche. partire dal Un convegno focus animato che ha a fatto cui hanno da prologo preso parte alla manifestazione alcuni esperti del dedicato campo che alle hanno nuove sottolineato professioni l' organizzato evoluzione di al pari turismo passo individuale. del turismo Dai e relatori dei suoi sono lavoratori, emerse in proposte particolare e riflessioni con il passaggio per innovare dal il turismo mondo Perché scolastico senza e quello una universitario formazione con adeguata, un occhio i professionisti allo strumento del dei turismo tirocini formativi. del futuro rischiano di restare turistiche impegno Alessandro indietro rispetto e della programmando Rais, ai Regione competitor». direttore che quell' del «ha Dipartimento esame iniziato atteso il suo Turismo da anni». percorso dell' assessorato mettendo ordine al Turismo, nel settore ha sottolineato delle guide l' Tour maggio. DAATTI operator È ENITT quanto dei Pasqua emerge mercati alta dal europei e monitoraggio la possibilità e d' oltreoceano dell' di utilizzare Agenzia in vista Nazionale le festività delle prossime del per TurismoEnit un ponte vacanze lungo presso pasquali. oltre i principali il Tra primo le appeal o località godendosi di preferite Papa il primo Francesco; è Roma, sole in «tappa non località tralasciando imperdibile di grande la attrazione anche visita culturale per come la canonizzazione alle Costa città Amalfitana, d' arte (Venezia, dei due Cinque Papi Firenze, Terre, e per Lago Milano) il forte di Garda, dal fascino in particolare delle regioni da parte del Mezzogiorno dei repeater, e lasciandosi delle Isole». prendere I pacchetti dalla all scoperta inclusive dei e piccoli i viaggi centri short d' break arte, risultano essere i più richiesti.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

short d' break arte, risultano essere i più richiesti. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 36

36

15 Pagina aprile 26 2014

La Sicilia

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 26 2014 La Sicilia Regione Siciliana

IL SICEL SULLE COMUNITÀ TERAPEUTICHE ASSISTITE

«Errata molti posti la riorganizzazione di lavoro» delle Cta mette a rischio

la riorganizzazione di lavoro» delle Cta mette a rischio campo «Comunità Anche i contro rappresentanti terapeutiche

campo «Comunità Anche i contro rappresentanti terapeutiche il modo assistite» dei in cui lavoratori la scendono Regione delle in sindacato del siciliana sistema pensa autonomo psichiatrico. di attuare Sicel I ­ la rappresentanti Filippo riorganizzazione Timpanaro del entrare per per quella la segreteria nel regionale merito nazionale del ­ premettono decreto e Antonio del di non 7 Messina gennaio volere le restaurare scorso, persone eppure le disabili «leggi accusano venivano spartane», la Regione eliminate, quelle di per voler non cui all' Costituzione avevano assistenza diritto dica è di uguale espressamente vivere, per e questo tutti «che i sebbene cittadini il diritto e, la disturbi dunque, psichiatrici». anche per le Riconoscono persone affette che da «il copernicana, settore necessita di una seria di una riorganizzazione», rivoluzione per solo che ma respingono produrranno il tra forte gli utenti, rischio «ultimatum» «nuovi ma occupazione anche disadattati e tra scelte gli che sociali, operatori frettolose tutta non l' assistite «In operazione ognuna del comporta». delle Catanese 16 Comunità ­ spiega terapeutiche il dottor infermieri, Timpanaro animatori ­ lavorano ed ausiliari, 30 operatori, oltre 480 tra complessivamente, molti dei quali rischiano di perdere il ospiti lavoro in a ogni causa Comunità di questa terapeutica riforma. Nel assistita, catanese, e sono infatti, quasi si è tutte attuato persone da sempre che vi il vivono modulo da che più prevede di 72 mesi, 40 non dal persone loro possano contesto, che non esserci hanno soffrirebbero più più di parenti 20 e persone regredirebbero. diretti, lungodegenti, né alcuno Ora che la nuova si cioè occupi che organizzazione di vivono loro. Donne da più prevede e di uomini 72 mesi, che che, in e ogni sradicati questo Cta tenendo significa in che, considerazione in media, in anche ogni Comunità il fatto che ci la sono retta 15 passa degenti da 142 in esubero. euro a 110, Se delle dovessero quali 33 andare a carico via dei ­ posto». non Comuni potranno Di ­ le qui strutture permettersi l' allarme perderebbero, e la di protesta. andare in avanti media, e questo 170.000 significa euro l' anno, che molti una lavoratori somma enorme, rischiano senza di perdere la quale il la L' assessorato 180/78, le strutture regionale del catanese, alla Sanitàdicono nel tempo, ­ dovrebbe «si sono tenere qualificate conto come che, strutture a partire riabilitative dalla legge ed Basaglia, ospitato

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

dalla legge ed Basaglia, ospitato Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 3 7

Continua ­­> 37

15 Pagina aprile 26 2014

<­­ Segue

La Sicilia

Regione Siciliana

< ­ ­ S e g u e La Sicilia Regione Siciliana utenti da doppia affetti

utenti da doppia affetti diagnosi, dalle più cioè disparate alcolisti patologie e tossicodipendenti, psichiatriche: dagli a quelli psicotici, provenienti ai ritadi dagli mentali, ospedali da pazienti psichiatrici affetti giudiziari» ospitati». «Quello e sono che state serve «le uniche ­ aggiungono a credere ­ e che in una finora seria non e fattibile è stato possibile reintegrazione realizzare dei soggetti per mancanza fin qui

riabilitazione». delle di precise strutture normative, già Per operanti questo è la reale sono e del integrazione convinti personale che attualmente tra una i dipartimenti sana riorganizzazione in forza, di Salute ma anche mentale, passi e soprattutto per le famiglie «la riqualificazione attraverso e i centri la di

dotazione coinvolte, Di qui la richiesta di istituzioni normative di un e tavolo strutturali forze sociali. negoziale che prevedano E concludono regionale un tra inserimento assicurando associazioni graduale datoriali, che il Sicel e associazioni consapevole è «disponibile delle dell' utente». famiglie ad una soluzione civile e democratica del problema che non conduca ad inutili e sterili conflitti».

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

problema che non conduca ad inutili e sterili conflitti». Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 38

38

15 Pagina aprile 3 2014

Giornale di Sicilia

Regione Siciliana

15 Pagina aprile 3 2014 Giornale di Sicilia Regione Siciliana

I LAVORATORI. NODI DELLA SICILIA SCATTANO AVVIATA CONTROLLI UNA VERIFICA PER LA SUI LORO CARICHI NUOVA PENDENTI ASSEGNAZIONE. DEI

Anche Pip condannati per reati sessuali nelle scuole

Il Non presidente mi sembra della il posto Regione:«In » giusto servizio alle medie anche chi ha precedenti per spaccio.

precari ancora La Regione in defunti. corso. ha anche I E controlli si scoperto aggiungono su di possibili avere a quelli pagato altri scattati casi per sono mesi nei mesi scorsi sul reddito dei Pip.

Giacinto Pipitone

mentre sessuale Regione alcuni scopre e spaccio precari di aver sono con pagato precedenti stati per mandati mesi penali anche a per lavorare violenza i defunti in scuole delle categorie medie. È storiche l' ultimo del caso precariato che travolge palermitano. i Pip, una Un

tiro precari. caso contro che ha le spinto irregolarità Rosario nella Crocetta passata ad gestione alzare ancora di questi il L' non assessorato solo i redditi al dei Lavoro Pip sta ma verificando anche i carichi in questi pendenti giorni e vari emerso altri che requisiti. almeno E nel tre corso Pip sarebbero di questi controlli deceduti ieri nel è corso fine Anna anno: Rosa del 2013 secondo Corsello, ma sono la nessuno dirigente stati regolarmente ha del comunicato dipartimento pagati il decesso Lavoro, fino a

e dunque l' Inps ha continuato a erogare il sussidio da

circa Il caso 830 è emerso euro al mese. quando la Corsello ha iniziato a incrociare i dati dei Pip con quelli in possesso dell'

Inps: è l' istituto di previdenza infatti aero gare il sussidio utilizzando un finanziamento regionale che

negli possibili Pip. anni altri scorsi casi è sono stato ancora stabilmente in corso. di 36 E milioni si aggiungono e che da a quest' quelli anno scattati è diminuito nei mesi fino scorsi a20. sul I controlli reddito dei su Dopo mila patrimoni euro l' approvazione per fra poter i 50 mila far all' parte e Ars i 100 di dei un mila Pip, emendamento euro sono (livelli stati scoperti dei dadirigente grillini almeno che regionale). ha una imposto ventina E un addirittura di tetto precari di guadagni con uno redditi dei da Pip 20 e individuati 20 espulsioni. sopra Che la si soglia sommano massima a quelle risultava decise avere nel beni corso e del incassi 2013, per quando un milione la Regione annui. si Da è qui accorta le prime che decine percependo espulso di circa Pip regolarmente risultavano 200 Pip da il settore: ancora contributo detenuti ognuno regionale. incassava e dunque Sommando nell' mediamente impossibilità i vari casi 10 di mila irregolarità di prendere euro annui, la servizio Regione dunque pur ha il risparmio per le casse pubbliche è di circa 2 milioni.

E da ieri c' è un' altra emergenza.

La Novanta segnala per Rosario impiegare Crocetta in progetti ma per speciali illustrarla di formazione occorre una e inserimento premessa: lavorativo i Pip sono categorie nati alla fine svantaggiate degli anni

i Pip sono categorie nati alla fine svantaggiate degli anni E dopo detenuti e latitanti, la

E dopo detenuti e latitanti, la

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

anni E dopo detenuti e latitanti, la Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 3

Continua ­­> 39

15 Pagina aprile 3 2014

<­­ Segue

Giornale di Sicilia

Regione Siciliana

­ S e g u e Giornale di Sicilia Regione Siciliana fra assegnare cui, appunto, Almeno

fra assegnare cui, appunto, Almeno gli tre ex detenuti. quelli già Il scovati problema durante che è la emerso desolante ieri è caccia legato al altipo tesoro di impiego incorso negli che si uffici può

tutti regionali: loro ­ la anzi, colpa deceduti gli di unici essere eppure non colpevoli morti. regolarmente A ­ dimostrazione sono propri pagati. i diretti In che quest' interessati. in questo ultimo caso, grande A meno va ammesso, caos che non le responsabilità si i meno voglia colpevoli addossare sono di molteplici, partono dalla politica, passano attraverso gli uffici e arrivano fino ai singoli lavoratori.

Il percorso capillare e attento di controlli e verifiche che si sta portando avanti finisce per in relazione al

reato che ci per sono cui decine i precari di sono Pip che stati risultano arrestati condannati in passato. «Dagli per violenza ultimi controlli carnale ­ e spiega spaccio Crocetta di droga. ­ è emerso Eppure

risultano il posto giusto anche in servizio presso le scuole, in alcuni casi in scuole medie. Non mi sembra esattamente

questi il Già problema ieri precari) Crocetta delle di assegnazioni rivalutare ha firmato e una modificare aveva direttiva già le portato in assegnazioni cui chiede a casi clamorosi, al in dipartimento relazione come al tipo Famiglia quello di reato del (che Pip commesso. cura che risultava l' impiego In realtà agli di arresti allontanarsi domiciliari ogni giorno per una proprio storia per di maltrattamenti andare a lavorare in famiglia da precario. ma a cui Dove? il giudice In un sito aveva archeologico concesso di a piazza muoversi «Nessuno gallerie Bonanno: d' arte e mette dunque avrebbero in lì discussione poteva poteva bisogno essere fare il di poco diritto impiegato un po' altro. a guadagnarsi di professionalità All' solo epoca come da il custode vivere Sovrintendente in più». reinserendosi perchè non di Palermo aveva in società il permesso ironizzò ma musei così: per e

risultava E domenica regolarmente è emerso in il servizio caso di come un latitante, Pip all' assessorato Domenico Albanese, alle Infrastrutture. condannato per varie rapine che

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

alle Infrastrutture. condannato per varie rapine che Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 40

40

15 Pagina aprile 4 2014

Quotidiano di Sicilia

Commissioni Parlamentari

15 Pagina aprile 4 2014 Quotidiano di Sicilia Commissioni Parlamentari

Domani finanziamenti audizione comunitari col dirigente al settore regionale della programmazione, Vincenzo Falgares, sui

Crisi trasporti, l' ora della sottocommissione

Previsto contratto l'avvio di servizio di un tavolo tecnico sulle ferrovie.I sindacati chiedono la firma del

Trasporti PALERMO all' Ars ­ Sarà a tentare la sottocommissione di dipanare tutti gli vite coordinatore elementi di migliaia che Fabrizio hanno di pendolari sconvolto Ferrandelli isolani. il si settore Il muove piano e del tra le richieste contratto audizioni di precise, in servizio programmazione, tra in Regione primis la e Ferrovie, firma tra cui del e il dirigente Si comincia Vincenzo con Falgares i fuochi e Trenitalia. d' artificio, considerando fondi Ue che l' puntualmente elevata media dei totalizza residui da la Regione. audizione Falgares, Per in il sottocommissione dirigente domani, infatti, del dipartimento è di prevista Vincenzo l' regionale finanziamenti della programmazione, comunitari al settore in merito dei ai trasporti. ampiamente settimana, Trenitalia, irrisolti dell' Isola. che anche "Se riguardano La riguarda questi pubblicizzata perché tappa incontri proprio un' ci successiva, sono audizione le avranno parecchi strade la scorsa ferrate esiti nodi con già e seguiti, positivo altrimenti non ­ se ha non spiegato potremo otterremo il che sindacalista esprimere risposte alle Benigno giudizio nostre ­

poter ripetute ribadire richieste, le grandi troveremo lacune e altre i disservizi forme per dei La Trasporti commissione in Sicilia". Trasporti, su richiesta dei sindacati, ha deciso anche di avviare continui tavoli per

affrontare "firmare priorità in e il tempi tutti contratto i suoi di azione aspetti di servizio ha la parlato crisi fra del Regione anche settore. Fabrizio e Ferrovie, Ferrandelli elaborare che ha un voluto piano sottolineare integrato dei la necessitò trasporti,

verificare se i costi per i relativi servizi previsti da Trenitalia per la Sicilia siano effettivamente congrui e,

di

Di

infine, adottare un sistema di controllo satellitare per verificare l' efficienza del trasporto pubblico responsabili tratte locale". soppresse Si comincerà del Ministero, in Sicilia, con ­ la ha la Regione, aggiunto convocazione le il parti deputato sociali di un Pd tavolo e ­ Trenitalia. lo Stato ministeriale continua "Risulta, al a infatti, pagare quale che dovranno treni a fronte fantasma. sedersi di 6 mila Uno i scandalo che, in una Sicilia in ritardo, risulta essere l' ennesima beffa per i cittadini".

risulta essere l' ennesima beffa per i cittadini". Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

ennesima beffa per i cittadini". Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 4 1

Continua ­­> 41

15 Pagina aprile 4 2014

<­­ Segue

Quotidiano di Sicilia

Commissioni Parlamentari

S e g u e Quotidiano di Sicilia Commissioni Parlamentari L' Isola resta tra le pochissime

L' Isola resta tra le pochissime regioni a non aver firmato il contratto di servizio, eppure quella firma euro, farebbe cifra tornare comunque la gestione non sufficiente del servizio a colmare ferroviario tutte le isolano lacune, a ma Palermo. che serviranno In ballo ci alla sono Sicilia 111 per milioni mettere di L' a punto ex assessore il suo sistema Nino Bartolotta, e decidere intervistato autonomamente dal QdS tagli in e merito, potenziamenti. aveva predisposto un piano di azione a ha largo comunque raggio in tagliato tema di un continuità pezzo fondamentale territoriale interna, della continuità dal momento territoriale che l' assenza col resto del dell' Ponte Italia. sullo Il futuro stretto del stradale, piano regionale marittimo, prevederebbe aereo e merci la e convivenza logistica. In di tal cinque senso sistemi le priorità di riguardano trasporto differenti: il completamente ferroviario, dei produttivi Palermo. importante progetti presenti Esiste di è Sicilia certamente già e ­ preparare un e non accordo la chiusura si escludono il interistituzionale terreno dell' anello altri per interventi l' ferroviario intermodalità. di sviluppo per che migliorare per coinvolge Sul il collegamento fronte le la zone direttrice ferroviario interne dei Messina­Catania­ tre ­ il per progetto grandi un valore centri più Anche complessivo della Regione, sul fronte di si 2,4 dei lavora miliardi. trasporti a un Al locali, grande momento visto di piano la il lento Regione di sprofondare razionalizzazione ha completato dell' Azienda da dell' poco autotrasporto siciliana lo studio trasporti, di locale fattibilità. partecipata che, in altri termini, sovrapposizioni. si concretizza con l' integrazione del sistema ferroviario con il trasporto locale per evitare inutili Rosario Battiato.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

il trasporto locale per evitare inutili Rosario Battiato. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 42

42

15 Pagina aprile 24 2014

Giornale Trapani) di Sicilia (ed.

Commissioni Parlamentari

15 Pagina aprile 24 2014 Giornale Trapani) di Sicilia (ed. Commissioni Parlamentari

e LA i campanilismi. POLEMICA. Interviene l' onorevole Milazzo del Pd che sostiene quanto siano dannosi i veti

Nave romana, «si dia una giusta collocazione»

i veti Nave romana, «si dia una giusta collocazione» della Mentre nave infuria da carico il

della Mentre nave infuria da carico il dibattito romana sulla rinvenuta destinazione a pochi regionale localizzazione metri dalla spiaggia è ieri del intervenuto di Marausa, PdAntonella il sulla deputato sua Cultura Milazzo,componente dell' Ars. Il parlamentare della Commissione marsalese, se collocazione da una parte della sollecita nave romana una "appropriata" di Marausa, posizioni dall' altra espressenegli cerca di mediare ultimi tra le giorni diverse trai "Spiace Ruggirello deputati regionali constatare del Movimento Nino ­ Oddo dice Popolare del l' onorevole Psi Siciliano. e Paolo una Antonella grande Milazzo­ opportunità come, per ancora il nostro una territorio volta, scafo restauro campanile". possa trasformarsi con conservativo La 700 nave, pezzi in in una atto e assemblaggio dannosa in da avanzata parte guerra fase degli dello di di presso archeologici il laboratorio della Soprintendenza specializzato del "Legni mare e essere Gaetano professor Segni della allocata Lino, Sebastiano memoria" è ed ormai esposta Tusa pressocchè di Salerno e ma dall' la diretto ingegnere pronta polemica, per dal da Da latente alcuni una e parte manifesta anni Marsala con i con finanziamenti che i diversi ne chiede toni, della la infuria. collocazione Regione a al ciò Baglio finalizzati) Tumbarello attiguo (appositamente al Museo Archeologico ristrutturato deputato Regionale Nino "Lilibeo", Oddo che posizione ne sollecitala sostenuta destinazione dal parlamentare al Museo Pepolidi regionale Trapani. Paolo Quest' Ruggirello, ultima dall' posizione, altra il Beni per altro, Culturali non ­ avrebbe dice ancora il parere Antonella favorevole Milazzo della ­ deve stessa farsi Soprintendenza. carico di trovare, "L' in assessorato tempi rapidi, la regionale soluzione ai renda reale ottimale o fruibile virtuale perla ai collocazione da cittadini dare o e evitare: ne dell' faccia importante i campanilismi strumento reperto. ulteriore e i veti Un di incrociati collocazione attrazione sono turistica. che una ne zavorra Non valorizzi c' è sulle alcuno l' importanza, ali del "schiaffo" nostro la sviluppo". persino il luogo "Una collocazione che dovrebbe inappropriata accogliere il ­ conclude reperto". Antonella Da qui la sollecitazione Milazzo ­ finirebbe perché col danneggiare l' Assessore regionale aggiunto all' dei intero Beni Culturali territorio e provinciale". dell' Identità (*diba*) siciliana individui una sistemazione definitiva che porti valore

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

individui una sistemazione definitiva che porti valore Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 43

43

15 Pagina aprile 21 2014

Giornale Ragusa) di Sicilia (ed.

Commissioni Parlamentari

15 Pagina aprile 21 2014 Giornale Ragusa) di Sicilia (ed. Commissioni Parlamentari

SANITà. di Marziano. Il sociologo Padua, delegato all' assemblea regionale dei democratici, contro l' ipotesi

Il anche destino il Pd dell' ospedale di Noto finisce con il dividere

Le alla proposta provincia Salute di di che decreto Siracusa, ha rispolverato dell' specie assessorato a il mai seguito regionale accettato della gruppi del piano Pd Russo, che, politici. su fanno iniziativa Il dissenso litigare. del è E deputato anche non solo all' regionale i interno diversi Bruno commissione dell' assessore Marziano, sanità Lucia ha dell' voluto Borsellino. Ars, alla a Noto presenza Unica la VI la proposta: Ed è contrasto Trigona tra e Di Vittorio Maria ospedali Padua, riuniti. già sociologo all' assemblea all' Asp regionale di Siracusa del Pd e e oggi componente delegato del benevolo Per direttivo Padua: alla "L' sezionale proposta ospedale degli non netino, è ospedali la e sola Marziano, agenzia riuniti. alla tutela quale della il salute, cittadino é invece deve rivolgersi l' anello perla di un sistema alla medicina sanitario territoriale complesso. che in Il riferimento un processo è virtuoso è propedeutica e interattiva con i

scelte per la sanità nel profondo sud della

con i scelte per la sanità nel profondo sud della ospedaledi oggi interroga luoghi difeso. di

ospedaledi oggi interroga luoghi difeso. di cura anche delle "Ma sull' Noto, patologie ospedalcentrismo, cosa privo difendiamo? acute". di reparti Padua ancora L' si che particolarmente vive la stessa specialistici? situazione? O L' quello orientamento di Avola della commissione sanità dell' Ars ha sollevato dubbi.

pazienti. Occorre i Presidi guardare territoriali "Nel momento oltre: di assistenza è in ragionevole cui un (Pta)". cittadino ripensare E via viene ad un' a dimesso un altra nuovo serie ­ dice modello di ­, interrogativi quale di sanità certezza che in cui toccano ha vengano di essere più ad da seguito, attivarsi vicino i monitorato tempi ragionevolmente e assistito? Quante brevi e sono persone sottoposti subiscono a lunghe il diniego liste di di attesa? una visita Il mio specialistica unico auspicio ambulatoriale ­ aggiunge in

­ è che il caso Noto­Avola venga discusso in un comune dibattito per dare ai cittadini la consapevolezza

delle prescindere opportunità dall' opportunità strategiche e di affinché difendere a Noto un miniospe. venga implementato il Presidio territoriale di assistenza a

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

venga implementato il Presidio territoriale di assistenza a Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 44

44

15 Pagina aprile 22 2014

Giornale Caltanissetta) di Sicilia (ed.

Commissioni Parlamentari

15 Pagina aprile 22 2014 Giornale Caltanissetta) di Sicilia (ed. Commissioni Parlamentari

SANITà. annunciati La prima. bozza sulla riorganizzazione dei servizi smentisce i buoni propositi e i trionfalismi

facili Pediatria, entusiasmi Regione conferma i tagli Il piano smorza i

entusiasmi Regione conferma i tagli Il piano smorza i A leggere il piano di riorganizzazione della

A leggere il piano di riorganizzazione della dall' sanità assessore nissena Lucia e inviato Borsellino lo scorso al presidente 31 marzo può della che VI Commissione dare ragione all' sanità ala più dell' oltranzista Ars, non del si e smentirebbe comitato delle organizzazioni pro le ­ospedale. urla di giubilo sindacali La del bozza sindaco che si infatti erano Calà commissario accodati ai in trionfalismi uscita dell' dopo Asp, Giorgio che il Pediatria. mai Santonocito, ci sarebbe Promessa aveva stato promesso un smentita taglio dei dalla che posti bozza mai letto e che poi in entrarne palermitani da qualche in e giorno possesso. della quale circola I siamo progetti nei riusciti corridoi della ad Medicina. aumento burocrazia di Per sanitaria posti ciascuna letto su in Mussomeli delle Chirurgia, unità Ortopedia si prevede passa un da e Restano 10 a 12 posti invece letto, invariati di cui i posti 2 in in day Ostetricia hospital. e secondo Ginecologia: i piani 8 dell' erano Assessorato. ed 8 sono Rimane rimasti Ad nascita, intoccabile essere definito (almeno danneggiata, da tutti per quest' un come "presidio anno) temevano il di Punto vita". mani Nursind dall' e ospedale" il portavoce Ciccio del Amico, comitato pare "Giù essere le ­almeno a leggere il documento ­ il reparto di Pediatria. Cgil, ultimo Dagli Cisl otto incontro e posti Uil. tra Un letto il numero commissario si passerà così esiguo ben Asp presto Santonocito, di posti a 6. che Una il dà primo notizia la misura cittadino che dell' smentisce Salvatore attenzione i trionfalismi Calà dei e vertici i rappresentanti originatisi aziendali dall' nei di chiusura. confronti di Così un' pure unità la sul Chirurgia, cui futuro se però non pende verrà rilanciata, non solo la rischia mannaia prima dei poi tagli la ma serrata; anche l' aumento nefasti presagi dei posti di attuale per decreto letto il implicherà Longo si assessoriale tratta saranno di infatti un incremento 64: di un rifunzionalizzazione 52 peggioramento il totale significativo. degli delle acuti, ericonversione Peccato statistiche. 12 invece che Secondo quelli a della sorridere dei rete quindi post ospedaliera, non acuti. la potranno bozza Rispetto che in essere tutto accompagna alla i situazione posti i bambini. letto il sostenere Se tale piano il numero verrà delle confermato, richieste si di ripeteranno ricoveri. In alcuni con costanza periodi dell' i casi anno in cui infatti Pediatria l' unità è non letteralmente riuscirà a

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

è non letteralmente riuscirà a Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 4 5

Continua ­­> 45

15 Pagina aprile 22 2014

<­­ Segue

Giornale Caltanissetta) di Sicilia (ed.

Commissioni Parlamentari

Caltanissetta) di Sicilia (ed. Commissioni Parlamentari presa d' assalto dai. Riproduzione autorizzata licenza

presa d' assalto dai.

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

(ed. Commissioni Parlamentari presa d' assalto dai. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 46

46

15 Pagina aprile 24 2014

Gazzetta del Sud

Politica regionale

15 Pagina aprile 24 2014 Gazzetta del Sud Politica regionale

Verso le Europee.

Cracolici: il Pd saprà rilanciarsi

Raciti rivolta regionale, assicura: a Messina caso dopo Formazione, Elezioni le elezioni europee, necessità attenzione rimpasto di rilanciare il partito. Il Pd si interroga su

ricostruire travolto presente l' dopo e area futuro il terremoto di a riferimento Messina giudiziario provando dell' che ex ha a parlamentare parlarne ieri a Francantonio S. Maria Alemanna, Genovese. l' ex A capogruppo autodefinitosi liste delle prossime all' vittima Ars, consultazioni per Antonello l' esclusione comunitarie Cracolici, dalle

di maggio, determinate, a suo dire, dall'

operandi ostracismo del mostrato governatore nei confronti siciliano. del modus Senza dell' alcun esecutivo passo indietro: non presenta «La nuova rilevanti composizione novità per basa rispetto rafforzarsi ancora alla prima ma sui appare versione, rapporti più con debole doveva le perché correnti nascere si interne». A rincarare la dose il collega in

suggerito Assemblea, di Filippo far scegliere Panarello: gli assessori «Avevamo ai prescelti componenti solo ad una rispondessero parte». della direzione, Lo schema all' intero in uomo partito modo ­area e che non si i

è dimostrato letale una volta, rischia di esserlo

nuovamente. Immediato il riferimento all'

assenza di un assessore messinese in giunta dopo l' esclusione di Nino Bartolotta: «La mia idea è che

gli assessori rappresentino la Regione, non le città, ma capisco che in una grande comunità come

attento questa l' dovrebbe estromissione saper possa guardare essere all' insieme». avvertita come La proposta una ferita dei ­ Drs ha di risposto istituire Craco una sede lici ­. decentrata Un governo a incalzato crollo Messina: in termini opportunità poi sullo di consenso. scandalo o inutile Formazione, Garantismo contentino? da sull' «È una una immagine parte, sciocchezza», ottimismo a rischio ha dall' del aggiunto partito altra: «Credo il e deputato sulla che possibilità palermitano, le questioni di un

faccia giudiziarie politica vadano per rafforzare valutate nei interessi luoghi imprenditoriali preposti, sicuramente ed economici non deve ­ha detto­. passare Per il messaggio quanto riguarda che si i

nostri elettori, sta nelle cose che ci possa essere delusione ma il Pd è una corpo "largo" fatto di anticorpi

e meccanismi tali da tutelare il partito al di là delle persone». E veniamo al Pd messinese. Panarello ha

fatto delle sapere Europee di si avere dedicherà ottenuto alle rassicurazioni vicende del partito dal segretario nello Stretto. regionale, Una proposta Fausto giunge Raciti: dal chiusa coordinatore la partita

regionale dell' area Civati, Piero David: un congresso straordinario entro fine anno.3.

Piero David: un congresso straordinario entro fine anno.3. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 47

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Piero David: un congresso straordinario entro fine anno.3. Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 47

47

15 Pagina aprile 26 2014

Giornale Ragusa) di Sicilia (ed.

Politica regionale

15 Pagina aprile 26 2014 Giornale Ragusa) di Sicilia (ed. Politica regionale

giovani CRONACHE de La POLITICHE. Destra. Uno degli ottanta aperti in provincia: vi è confluito il gruppo dei

Ragusa, il club Forza Silvio intitolato a Xiumè

nati Giombattista Uno in degli provincia ottanta Xiumè, è stato Club uno Forza intitolato stimato Silvio al primario che senatore sono di Chirurgia ed anche dell' un apprezzato ospedale Maria politico Paternò della Arezzo, destra ragusana. E l' anima di questo club sono

transitati alcuni giovani di fatto a de Forza «La Italia Destra» per «la che voglia sono di

fare politica a tutti i livelli ­ ha detto ieri mattina

il presidente Giovanni Criscione­,fare

segreteriapolitica seguendo l' esempio del

senatore Xiumè». E l' occasione non poteva

ed giovani, passare alla figlia insieme sotto di silenzio Xiumè, al senatore Rita, ed è hanno per Giovanni questo promosso Mauro, che i stato Alleanza una conferenza senatore Nazionale nellaXII stampa. ­Movimento Legislatura Giombattista Sociale, nelle Xiumè fila dal di è 1994 regionale legislatura al 1996, del che Movimento ma va è dal stato Sociale 1986 anche al Italiano 1991. deputato nella Poi, siricandidò, devono contribuire ma non al venne cambiamento, rieletto. «I tra Club la gente perbene stanca di una politica immobile

e povera di valori ­ ha detto ieri mattina

Criscione che ha solo 22 anni ­. Abbiamo un intitolato siciliano il nostro che al Club prossimo a Giombattista e al Paese Xiume', ha dedicato la propria vita e il proprio lavoro, per onorarne la alternativa». memoria. Nel E Club ieri mattina vogliamo nella occuparci segreteria di Università, del senatore di Mauro centro c' storico, erano parecchi ma anche giovani di problemidi che fanno energia parte

essere attività del Club. dei l' unica Il Club senatore strada che numerosissimi Mauro, percorribile, che ha ha stanno parlato aggiunto: nascendo della «I fase giovani nella della di nostra Forza politica terra Italia, e del sono i bipolarismo tanti l' esempio ragusani che di impegnati come continua la base nell' ad stia seguendo rispondendo l' esempio con entusiasmo del grande uomo alla chiamata al quale di è intitolato». Silvio Berlusconi. La figlia Il del Club senatore, Giombattista Rita Xiumè, Xiumè lavorerà a nome dell' intera famiglia, ha manifestato sentimenti di grande emozione e gioia «nella speranza che lo spirito

entusiasmo di papà ­ ha e detto pronti ­ possa a lavorare guidare con da determinazione dove si trova per l' azione la nostra politica comunità. di questi Mio giovani padre mi che ha vedo lasciato pieni una di

lettera anni dalla nella sua quale scomparsa mi dice ancorai di non abbandonare ragusani siricordano la politica. di lui». Oggi (*gN*) provo ancora emozione perché a due

di lui». Oggi (*gN*) provo ancora emozione perché a due Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

di lui». Oggi (*gN*) provo ancora emozione perché a due Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

48

15 Pagina aprile 19 2014

Giornale Siracusa) di Sicilia (ed.

Politica regionale

15 Pagina aprile 19 2014 Giornale Siracusa) di Sicilia (ed. Politica regionale

estorsioni «MOVIMENTO a Catania. 5 STELLE». Dopo l' indagine che vedrebbe coinvoltala ditta tra le vittime di

contro Rifiuti, l' Zito Igm» a Confindustria Sicilia: «Provvedimenti

l' Zito Igm» a Confindustria Sicilia: «Provvedimenti prendere «Confindustria provvedimenti Sicilia e Ivan nei Lo

prendere «Confindustria provvedimenti Sicilia e Ivan nei Lo confronti Bello devono della arriva ditta Igm». dal deputato La pesante regionale presa del di «Movimento posizione rifiuti ditta meetup 5 stelle» che in «Grilli Stefano gestisce città. aretusei». L' Zito il impresa, servizio e Nel dagli "mirino" di esponenti nel raccolta mese finisce dei del di la dalla estorsione, novembre, Direzione è in rimasta una distrettuale inchiesta coinvolta, portata come antimafia da vittima avanti di di portato Catania. a 24 L' arresti operazione, nei confronti in quel di un caso, gruppo, ha del gestito ritenuto gruppo, un vicino traffico secondo al clan di estorsioni. Santapaola, quanto accertato Tra che le avrebbe vittime dalla regionale è Dda su di questo Catania, del aspetto «Movimento ci sarebbe che interviene proprio 5 stelle». l'«Igm». il deputato «Voglio Ed Stefano l'"Igm" prima di è certamente tutto Zito ­ chiarire al tempo una che vittima stesso, in questa ­ ha però, dichiarato vicenda non di possiamo Confindustria non pensare Sicilia alla contro presa gli imprenditori di posizione degli infatti, che non industriali quando si ribellano alla guida c' al era racket». dell' Ivan associazione Lo Nel Bello, 2007, chiaro stelle». ribellato Confindustria che «Se al "pizzo". non hanno annunciò abbiamo A deciso quella la nulla di decisione presa seguire contro di posizione l'"Igm" questa di sanzionare ma linea fanno questa ­ ha e, riferimento in dichiarato scelta alcuni non casi, adesso Zito può di ­ essere allora voler gli esponenti devono espellere applicata essere del solo chi «Movimento non con coerenti. si i piccoli fosse È 5 Giulio imprenditori. Quercioli Voglio Dessena anche veniva ricordare eletto che presidente proprio mentre della Federazione Confindustria imprese Sicilia approvava e servizi. La il figlia, codice invece, etico, ragione, non ha guidato intendano Zito dal e prendere gli 2009 esponenti al 2013 provvedimenti dei il settore «Grilli aretusei» nei Ambiente confronti chiedono ed della Ecologia ditta a Confindustria "Igm", di Confindustria anche Sicilia perchè Siracusa». e vorremo a Ivan Lo Per capire Bello questa se «se a Siracusa alla situazione ci sia veramente legata al bando voglia di di igiene cambiamento». urbana. «A Gli quasi esponenti un anno dei «Grilli dall' insediamento aretusei» guardano della giunta anche guidata da Giancarlo Garozzo ­ ha aggiunto Zito ­ siamo di fronte a ripetuti annunci del nuovo bando di

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

a ripetuti annunci del nuovo bando di Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 4

Continua ­­> 49

15 Pagina aprile 19 2014

<­­ Segue

Giornale Siracusa) di Sicilia (ed.

Politica regionale

Segue Giornale Siracusa) di Sicilia (ed. Politica regionale gara per il servizio di raccolta e smaltimento

gara per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti». (*gAuR*)

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti». (*gAuR*) Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 50

50

15 Pagina aprile 19 2014

Giornale Siracusa) di Sicilia (ed.

Politica regionale

15 Pagina aprile 19 2014 Giornale Siracusa) di Sicilia (ed. Politica regionale

TERREMOTO causa l' Agenzia DI delle SANTA Entrate LUCIA. e la Il Commissione deputato regionale tributaria di Forza della provincia. Italia ieri mattina ha chiamato in

Bandiera: «Subito i rimborsi dei tributi versati»

Migliaia somme pagate di lavoratori dopo e il centinaia sisma. di aziende attendono la restituzione del 90 per cento di

di aziende attendono la restituzione del 90 per cento di Ieri mattina il deputato regionale di

Ieri mattina il deputato regionale di Forza Italia Cassazione. Problematica riguardanti Edy Bandiera i rimborsi su ha cui denunciato si dei è tributi pronunciata sospesi. i ritardi la aziende «Migliaia attendono di lavoratori rimborsi ma anche che non centinaia arrivano, di ridare che gli respiro spettano all' di economia diritto e che locale». servirebbero I rimborsi a è assiste province sono pronunciata quelli ad colpite un relativi tira anche dal e sisma molla la ai Corte tributi su del rimborsi 1990. di pagati cassazione, Da su anni nelle cui si si deputato tornato parlamentari che sono a far stati regionale e sentire proteste, oggetto la di propria e su Forza di cui interrogazioni voce ieri Italia mattina anche Edy è il insostenibili» Bandiera. Che chiedendo ha accusato immediati «ritardi interventi ormai materia, sia all' Agenzia che alla delle Commissione entrate competente tributaria in di «La Siracusa. commissione tributaria di Siracusa ­ ha pronunciata precisato sui Bandiera ricorsi presentati, ­non si a è differenza ancora si delle accumulano commissioni ritardi di Catania su ritardi, e Ragusa. con disagi E così Sulla enormi base per tantissimi della documentazione lavoratori ed aziende presentata che da anni ieri mattina attendono da i rimborsi». Bandiera i pronunciamenti delle Mentre commissioni la sentenza tributarie della di Catania Cassazione e Ragusa sui rimborsi risalgono a tutti al quei 2009 lavoratori nel primo ed caso imprese ed al che 2010 hanno nel secondo. pagato i «Nonostante tributi sospesi impegni, e che devono promesse, adesso ma recuperare soprattutto il sentenze 90 per cento ­ ha delle detto somme ieri mattina già versate Bandiera­ è del si 2007. continua a attraversano rimandare e nei molte fatti famiglie a non erogare ma anche i rimborsi. molte aziende, Che ci in si alcuni rende casi conto potrebbero visto il periodo rappresentare di grande una crisi vera che e Sorprende propria ancora poi di che salvezza. a differenza di quanto accaduto per le province di Catania e Ragusa, a Siracusa L' invece esponente la commissione di Forza Italia tributaria torna non quindi si sia a rilanciare ancora pronunciata». la necessità di «rimuovere i contenziosi» e sollecita

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

i contenziosi» e sollecita Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 5 1

Continua ­­> 51

15 Pagina aprile 19 2014

<­­ Segue

Giornale Siracusa) di Sicilia (ed.

Politica regionale

Segue Giornale Siracusa) di Sicilia (ed. Politica regionale anche un nuovo intervento nella capitale da parte

anche un nuovo intervento nella capitale da parte delle rappresentanze parlamentari siracusane. «A pronunciamenti questa distanza incredibile di 24 chiari anni vicenda e dal impegni sisma che diretti rischia di Santa ritengo di danneggiare Lucia­ sia arrivato ha concluso ulteriormente il momento il deputato di cittadini porre finalmente regionale ed imprese la ­ parola e che dinanzi hanno fine a a rispettato occorre però le leggi ricambiare. ed assunto E bisogna comportamenti farlo in fretta etici visto e che responsabili si è già perso nei confronti troppo tempo. del governo. Adesso

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

già perso nei confronti troppo tempo. del governo. Adesso Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 52

52

15 Pagina aprile 26 2014

Giornale Enna) di Sicilia (ed.

Politica regionale

15 Pagina aprile 26 2014 Giornale Enna) di Sicilia (ed. Politica regionale

POLITICA. primavera del Le 2015: urne si dall' riapriranno attuale opposizione per l' elezione potrebbero del sindaco uscire e per due il rinnovo papabili. del consiglio nella

Bruno o Contino, si aprono le «danze»

Il il mare Pd dovrebbe segna ancora riproporre tempesta. l' uscente Paolo Garofalo. Ma dentro il partito di Matteo Renzi

uscente Paolo Garofalo. Ma dentro il partito di Matteo Renzi Le tante, troppe turbolenze a Sala

Le tante, troppe turbolenze a Sala d' Euno il campagna avrebbero via a settembre. per una le amministrative matrice Giochi ben aperti, che precisa, prenderà il M5s la avrebbero Le assicura: tante, nessun troppe una inciucio. matrice turbolenze ben a Sala precisa, d' Euno la via campagna a settembre elettorale ma che comunale già diventato che prenderà il pallino il sala fuori differenziatore d' il consiglio. Euno Maurizio di Ne ogni è mossa Bruno certo il che sia presidente dentro riguardo che di l' capogruppo ennesimo attacco del Pd Angelo che gli Salamone ha sferrato dice: il campagna «Fuori da elettorale ogni ipocrisia e mi attaccano loro sono proprio già in elezione elettorale». presidenza della per questo. mancata del del Non Le elezione sindaco consiglio, urne pensano si del e riapriranno per ma loro più alla il candidato allo rinnovo campagna smacco per alla del l' la fante consiglio dichiarazione batte nella l' indiscrezione primavera di Bruno. L' completa del attacco 2015. è riguardo dovuto Radio essere poiché il proprio candidato lo stesso a sindaco Bruno del cartello potrebbe di opzione opposizione, potrebbe quello essere non dialogante. il suo compagno Un' altra di gruppo Giovanni Contino. L' altra parte dell' opposizione, centrodestra. quella Pd dovrebbe che fa Quindi ripartire capo a dall' dalla Dario attuale candidatura Cardaci, opposizione gruppo dell' in uscente Federato, consiglio Paolo potrebbero si muove Garofalo. uscire sempre Ma due dentro all' candidati intero il partito dei a sindaco. di partiti Matteo di Il Renzi piddini, Mario Alloro il mare 13, è con segna tenue Gianfranco e tempesta. sfilacciato Gravina In per consiglio che giunta. più è volte evidente Molto l' ha critica che evidenziato. il la filo componente comune che vicina dovrebbe al deputato unire i consiglieri regionale C' provinciale è chi sostiene Mirello che Crisafulli. questo conflitto Una sola interno cosa è potrebbe certa che portare sulla poltrona alla fine di la sindaco candidatura è scoppiato, del segretario nelle ultime sindaco parte, di settimane, di diritto, Enna del reciterà un Senato grande un ipotizzato ruolo interesse. di primo da Due Matteo piano i motivi Renzi. nel proposti costituendo Insomma da Palermo Consorzio prestigio e e dei Roma, gestione comuni Crocetta dello e potrebbe sviluppo e Renzi. fare di Il

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

potrebbe sviluppo e Renzi. fare di Il Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 5

Continua ­­> 53

15 Pagina aprile 26 2014

<­­ Segue

Giornale Enna) di Sicilia (ed.

Politica regionale

Segue Giornale Enna) di Sicilia (ed. Politica regionale verso un territorio le elezioni che va comunali

verso un territorio le elezioni che va comunali al di là è del il Movimento semplice perimetro 5 Stelle di urbano. Beppe Chi Grillo. ha «Superata già iniziato questa ufficialmente fase delle il cammino elezioni ­inizieremo europee assalto a ­ palazzo dice la fase Luciano di della città: Mingrino costituzione «Non faremo uno della dei alleanze cento lista e attivisti con della nessuno scelta pentastellati del presenteremo candidato dell' ormai a una sindaco». ex nostra capoluogo Idee lista chiare di e un provincia nostro per l' candidato Italia. Ogni a primo nostro cittadino». candidato E per ­ conclude la scelta come Mingrino vi organizzerete: ­ verrà scelto «Come in assemblee ha fatto il movimento democratiche in tutt' e pubbliche». (*PDM*)

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

movimento democratiche in tutt' e pubbliche». (*PDM*) Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 54

54

15 Pagina aprile 34 2014

Gazzetta del Sud

Politica regionale

15 Pagina aprile 34 2014 Gazzetta del Sud Politica regionale

Mistretta.

È Porracciolo­Testa la sfida del 25 maggio

Mistretta. È Porracciolo­Testa la sfida del 25 maggio hanno corso primo Sembrano di cittadino portato un

hanno corso primo Sembrano di cittadino portato un ormai incontro a Enunciate candidare fatti pubblico, i giochi a a grandi per sindaco le ragioni la linee, carica l' avv. che nel di Movimento supporto coalizione Liborio Porracciolo. Femminile. composta di "Largo A da sostenerlo ai partiti Giovani" politici sarà e con una del il servizi Dopo le con anticipazioni successivi ripensamenti in nostri precedenti di altri due Megafono", Sebastiano probabili candidati Sanzarello Rino Andreanò, e ­ del si tratta candidato i quali del non per sono sen. "Il Vincenzo tralasciare riusciti a Tamburelo trovare l' altra la candidatura strada ­ la lotta spianata, si annunciata riduce a senza due. di Testa, suo Sarà diretto una che corsa non avversario, lascia ad ostacoli spazio il commercialista tra a previsioni. Porracciolo Pippo e il Giuseppe collocato della Domenica coalizione politicamente Salamone sera hanno che appoggerà per parlato con il Pd, l' Udc. gli i Porracciolo, socialisti esponenti C' erano di Martino, per Nencini i renziani, con "Largo Salvatore il referente ai Giovani" Antoci, locale rappresentato Lirio dei Drs Di Salvo Pippo da con Lorenzo Veronica Cocilovo Bruno. e il Per Movimento ultimo si è Femminile accodato vicende La "Il Megafono", vicenda che che hanno rappresentato ha coinvolto indotto il dal alcuni già vice designato iscritti coordinatore, al candidato movimento Vincenzo Nucera, del Oieni. governatore al quale era Crocetta stato affidato si è tinta un di mandato alcune lista esplorativo "SosteniAMO ma che Mistretta" comunque all' doveva interno essere della il quale candidato ci sono ufficiale, Forza ad Italia abbondonare e Ndc. A seguirlo ed allearsi Vincenzo con la (Nucera, Tamburello Sono tramontate ndc) di hanno "Art. le 4". possibilità creato Da un un comunicato per danno Sanzarello d' immagine si apprende Andreanò ai crocettiani che e Tamburello. il Megafono ingenerando ha preso confusione le distanze tra gli «da elettori»i quanti

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

preso confusione le distanze tra gli «da elettori»i quanti Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 55

55

15 Pagina aprile 26 2014

Giornale di Sicilia

Politica regionale

15 Pagina aprile 26 2014 Giornale di Sicilia Politica regionale

POLITICA lista «CambiAmo» E CRIMINALITà. Intimidazione a Sebastiano Raciti, in lizza per il Consiglio con la

Monreale, forate due gomme a un candidato

Non la campagna è certo il elettorale modo migliore l' atto di intimidatorio «inaugurare»

Raciti, messo in 27 atto anni, nei confronti candidato di Sebastiano nella lista ha culturale Arcidiacono, «CambiAmo foratole «Albanova». gomme Monreale», e portavoce anteriori Sabato a sostegno dell' della sera associazione sua di qualcuno Alberto auto. intorno Raciti si alle è accorto 21, quando di quello ha visto che la era sua accaduto Punto, impedendo potrebbe gestisce, allo centralissima parcheggiata studio con di avere consulenza via le a dal della Raciti ruote usato giorno Repubblica, a condominiale un terra. di prima punteruolo, utilizzare L' di autore fronte nella che parcheggiata temporaneamente in quel il posto mezzo. dal La giorno vettura prima. era denuncia Ieri mattina alla il giovane stazione ha dei presentato carabinieri una di due dice «Voglio Monreale, il buchi candidato pensare che alle adesso che gomme ­. Certamente si indagano tratti a di fermare una sulla non ragazzata saranno vicenda. la mia ­ significa azione. Forse, che sto sedevo lavorando dare bene una e spiegazione, do fastidio a compiuto incondizionata messaggi qualcuno». di nei A solidarietà, confronti Raciti e quella è giunta a di dell' cominciare Sebastiano amministrazione una pioggia da Raciti quello di del ­ commenta comunale sindaco Filippo verso il primo D questo Matteo. cittadino gesto «Esprimo ­ Esprimo ignobile lamia che a condanna lui è la stato mia

vicinanza e la mia solidarietà. Questi gesti non meritano molti commenti, se non una netta e ferma presa

di distanze». «Un atto gravissimo, simbolo del degrado culturale e sociale in cui il nostro paese si trova

ormai da tempo­ aggiungono in una nota congiunta il deputato regionale Salvo Lo Giudice, il candidato cultura non, sindaco perché della Alberto legalità è da Arcidiacono essa e della che giustizia si e Francesco deve deve partire essere Troia, per coordinatore ricostruire un tema centrale un' della idea di lista qualsiasi di comunità "CambiAmo dibattito che Monreale" pre­elettorale ad oggi non ­ . La ci e appartiene». Zuccaro, dal Solidarietà presidente a Raciti dell' associazione anche dal candidato Albanova sindaco Giuseppe Piero Capizzi, Innaimi dal e segretario dal presidente del Pd della Toti

circoscrizione di San Martino delle Scale,

del Pd della Toti circoscrizione di San Martino delle Scale, Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

del Pd della Toti circoscrizione di San Martino delle Scale, Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

56

15 Pagina aprile 31 2014

Gazzetta del Sud

Politica regionale

15 Pagina aprile 31 2014 Gazzetta del Sud Politica regionale

Rometta verso le Amministrative di maggio.

Attacco concentrico ad Abbadessa

Schieramenti in campo e possibili alleanze per scalzare il sindaco uscente.

giorni Sale daranno la dalla febbre battaglia presentazione da campagna alle Comunali delle elettorale liste del a che dieci 25 si maggio. come la Una più incerta competizione di sempre, che si con presenta molti cavallidirazza sfidare l' uscente pronti Roberto ascendere Abbadessa, in pista che per pochi intenzione mandato, giorni supportato di fa presentarsi ha ufficializzato da gran per parte il secondo la della sua squadra che lo sta sostenendo.

L' ultima novità nella definizione degli

schieramenti anti­Abbadessa è l' intesa per Previti, raggiunta Rometta" leader tra del l' e imprenditore movimento l' ingegnere "L' Alessandro alternativa Giacomo giorni Cavallaro, scorsi i quali un accordo avrebbero programmatico raggiunto per nei candida formare alla insieme guida del una paese. compagine Il condizionale, che si

però, si all' sarebbe iniziale è d' obbligo, registrata entusiasmo, in quanto, un' improvvisa incentrato nelle ultime "frenata" sulla ore, convergenza progettuali Cavallaro, infatti, per su alcuni lo avrebbe sviluppo punti chiesto programmatici della un cittadina. momento e

di riflessione prima di sciogliere qualsiasi

affermato riserva. la sua strada «Ci Alessandro e incontreremo lo con durremo Previti ­ fino per a breve chiarire alla fine». ­ qualsiasi ha dubbio, sicuramente però il progetto va avanti per

evoluzione Sugli altri fronti, degli schieramenti intanto, si continua per poi assestare a fare "melina" delle mosse cercando, strategiche probabilmente all' ultimo momento. anche di capire Sembra l'

"Megafono" imprenditore certa la creazione di Antonio Crocetta, di Bisazza, una rappresentato lista ex esperto "RomettaVentiQuattordici", dall' del sindaco avv. Giuseppe uscente. Laface, che abbia ex alleato come di riferimenti Abbadessa, politici i Drs, l' il

In un documento il gruppo ribadisce la netta presa di distanza dall' operato dell' amministrazione

eletto 2011 Abbadessa: di cinque rilanciare «È anni da l' addietro tempo azione ormai di grazie governo, che all' sottolineiamo iniziale attraverso appoggio la il condivisione totale di ViviRometta. fallimento di un dell' Nonostante programma azione politica avessimo di sviluppo, di Abbadessa, tentato in pochi nel mesi ViviRometta, fummo costretti l' impossibilità a constatare, di proseguire come peraltro un serio già e era positivo avvenuto percorso in precedenza politico ­amministrativo. per gli amici di

in precedenza politico ­amministrativo. per gli amici di Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

­amministrativo. per gli amici di Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 5 7

Continua ­­> 57

15 Pagina aprile 31 2014

<­­ Segue

Gazzetta del Sud

Politica regionale

­ ­ S e g u e Gazzetta del Sud Politica regionale Divergenze profonde sui modi

Divergenze profonde sui modi di intendere l' amministrazione della cosa pubblica, mancanza di rifermento». programmazione faccia, mettere Da mo qui e a la condivisione disposizione nascita del movimento ed delle al servizio scelte, "RomettaVentiQuattordici".«Siamo del determinarono progetto le nostre le dimissioni migliori energie del tutti nostro pronti e ci assessore assumeremo a metterci la di sino nostra in candidatura fondo le nostre a sindaco responsabilità forte ed autorevole». offrendo, a chi vorrà costruire insieme a noi la casa comune, una Chi sua società ancora all' amministrazione, ha campagna da ufficializzato civile; tempo mentre elettorale scoperto alcuna anche "Vivi e le candidatura, da Rometta", mediatica carte soli.4. è sicuramente aperta, il mantenendo nocciolo proponendo duro Antonino esclusivamente dell' settimanalmente Cirino, attuale del opposizione la Pd, linea che programmatica: volti sta in nuovi proseguendo Consiglio, e attinti alternativi non nella dalla ha

Tonino Battaglia

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e attinti alternativi non nella dalla ha Tonino Battaglia Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 58

58

15 Pagina aprile 40 2014

La Sicilia

Politica regionale

15 Pagina aprile 40 2014 La Sicilia Politica regionale

Il vescovo Peri rivolge gli auguri di Pasqua agli amministratori dei Comuni della Diocesi.

«Il confronto costruisce il bene comune»

della Diocesi. «Il confronto costruisce il bene comune» politica «Sono incontra consapevole nel dare delle risposte

politica «Sono incontra consapevole nel dare delle risposte difficoltà adeguate che la ai della tanti problemi frattura che del esiste nostro tra tempo, chi amministra ma anche e quale Questo chi viene spero incontro governato. possano è stato un seguirne primo tentativo, altri, per al nella condividere diversità il dei desiderio ruoli e delle di concorrere, competenze, pur al e uomo. bene di confronto». comune Occorrono e alla per crescita questo spazi integrale di dialogo dell' Diiocesi Sono le di affermazioni Caltagirone, mons. del vescovo Calogero della Peri, auguri nel corso che, dell' per la incontro prima volta, per lo ieri scambio mattina, di in incontro rappresentanti vescovado, erano presenti istituzionali ha visto don insieme del Gianni territorio. Zavattieri, tutti All' i diocesano Navarra, vicario generale; direttore per la pastorale don e vicedirettore Tino sociale Zappulla e dell' e del Cristina Ufficio lavoro diocesano. (Ups); don Sono Nuccio intervenuti Caniglia, i rappresentati economo dei comunale), (sindaco), Comuni di Luigi Mario CaltagironeNicola Giuliano Marino (presidente (assessore); Bonanno Consiglio Castel Palermo di Judica (presidente Giuseppa Musumeci Consiglio (assessore); comunale); Licodia Grammichele Eubea ­ ­ Salvatore Giovanni Verga Canzoniere (sindaco), (sindaco), Alessandro Pietro Francesco (vicesindaco); Martines Consiglio); (presidente Astorino (presidente (presidente Mineo Consiglio Zappalà Raddusa ­ Salvatore Consiglio comunale); Consiglio (sindaco); ­ Cosimo Barbagallo comunale), comunale); Militello Marotta San (presidente Cono ­ Giuseppe Sebastiano (sindaco), Palagonia ­ Salvatore Consiglio Fucile Luigi Greco ­ Valerio Allegra (sindaco), (assessore); Barbera comunale); Marletta (presidente Salvatore (sindaco); (sindaco), Mirabella MazzarroneGiovanni Consiglio); Partenope Imbaccari Nicola San Michele (presidente Ramacca Giaquinta ­ Filippa Spata di ­ deputati (sindaco), GanzariaGiovanni regionali Francesco Gino Petta Cacciola Ioppolo, (sindaco), (presidente Nello Michele Musumeci Consiglio); Giongrandi e Concetta VizziniMarco (vice Raia; sindaco); Aurelio i parlamentari Sinatra ScordiaFranco (sindaco). nazionali Tambone Presenti Giovanni i auspicabile per Burtone attuare, e Giuseppe ­ per ha quanto affermato Compagnone. possibile, don Zappulla scelte L' che ­ creare appuntamento tengano una conto rete tra delle è stato tutti peculiarità gli organizzato amministratori del nostro dall' della territorio». Ups. cosa «Sarebbe pubblica

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

dall' della territorio». Ups. cosa «Sarebbe pubblica Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 59

59

15 Pagina aprile 4 2014

Giornale di Sicilia

Assessorati regionali

15 Pagina aprile 4 2014 Giornale di Sicilia Assessorati regionali

EUROPEE. crac» Crocetta: «Approvare subito la manovra economica altrimenti la Regione rischia il

Elezioni, fuori la Scilabra e dentro la Stancheris

il Elezioni, fuori la Scilabra e dentro la Stancheris Nelli Scilabra si ritira dalla corsa alle

Nelli Scilabra si ritira dalla corsa alle Europee. Rosario L' assessore Crocetta, alla ha Formazione, detto ieri al indicata presidente da avanti che preferisce la riforma restare del settore. in giunta A Palazzo e portare d' posto che susseguiti Orleans prenederà Crocetta per i colloqui il il tutto posto ha per scelto il della pomeriggio individuare l' Scilabra: assessore la si donna al sono suo al epocale detto accettato Turismo la Scilabra Michela la di candidatura. cambiamento ­ Stancheris abbiamo «In avviato che questi in in un nottata un' mesi settore opera ­ ha ha micidiali corruzione. incrostato ed Abbiamo da aggredito decenni sfidato interessi di grumi malaffare di opachi potere e un Quanto consolidati. iceberg. emerso Ho fino deciso ad oggi dunque è solo di la portare punta di a Nel termine frattempo il lavoro è stato iniziato ufficializzato qui, nella mia il candidato terra». Raciti, che prenderà anche il lui posto inserito del segretario al termine Fausto della Giovanni scorso burrascosa e subito Fiandaca direzione ritiratosi. a nazionale entrare Sarà in il di lista professore mercoledì al suo soddisfatto: Fiandaca posto: ordinario ha «La accettato di disponibilità diritto ufficialmente Penale di Fiandaca a Palermo, dopo le rappresenta pressioni giunte il punto dalla di segreteria inizio di una nazionale. trasformazione Raciti si della dice Resta cultura da politica individuare del partito. solo Adesso l' ultima inizia candidatura, la stagione quella della nuova che dovrebbe antimafia». andare a una donna in quota renziano proprio Articolo candidato. 4. Marco Il movimento Zambuto A quel di punto verrà Lino Leanza la sostenuto scelta e ricadrebbe Luca anche Sammartino dal sulla movimento segreteria potrebbe Territorio, regionale. però rinunciare come Intanto annunciato a il indicare candidato dal un Chiuso all' deputato Ars: il «Bisogna capitolo ragusano candidature approvare Nello Dipasquale la Crocetta legge e sui dal ha crediti collega rivolto delle un siracusano appello imprese ai Giambattista e partiti la Finanziaria in vista Coltraro. dei bis prossimi altrimenti appuntamenti la Regione va al crac economico».

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

altrimenti appuntamenti la Regione va al crac economico». Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 60

60

15 Pagina aprile 18 2014

Gazzetta del Sud

Assessorati regionali

15 Pagina aprile 18 2014 Gazzetta del Sud Assessorati regionali

Europee.

Scilabra rinuncia Al suo posto Stancheris

Altro per le forfait europee: nella questa lista Sicilia volta ­Sardegna a tirarsi indietro del Pd è Nelli Formazione partito Scilabra, avrebbe nella giunta attuale già di provveduto Rosario assessore Crocetta. alla alla Il sostituzione Stancheris, Rosario che con Crocetta a l' Bruxelles attuale assessore ha quando collaborato Michela era con europarlamentare, prevalse ex assessore sull' al indicazione Territorio credenziali Mariella fatta che da Lo alcuni sarebbero Bello, dell' un passato Ha Fiandaca Raciti accettato al da suo indicato dirigente posto. invece dal della segretario il Cgil. giurista del Pd Giovanni Fausto Fiandaca, docente di diritto penale all' ateneo

di Palermo e direttore del Dipartimento di studi

(Dems), Europei è e stato dell' integrazione negli ultimi mesi internazionale al centro di ha un vinto", acceso scritto dibattito insieme dopo allo il libro storico "La mafia Salvatore non processo Lupo, in cui sulla venivano trattativa sollevate e alle critiche "star dell' al Ancora antimafia". incertezze nel centrodestra, oggi è lista previsto definitiva un vertice sia per che Ncd­Udc dovrebbe che esitare in Forza la Italia. confermata Udc comunque invece schiererà la presenza il segretario dell' assessore regionale alle autonomie Giovanni Pistorio, locali Patrizia non il neo Valenti. assessore Nico Torrisi; Domani dell' Questa ultima volta scadono ora però è fatto i il termini dato acquisito è per sintomo la come presentazione dello ordinaria stato confusionale amministrazione e fino alla fine dei partiti. qualche in ogni competizione depennamento elettorale. con sostituzioni

L'

depennamento elettorale. con sostituzioni L' Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 61

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

depennamento elettorale. con sostituzioni L' Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 61

61

15 Pagina aprile 15 2014

Giornale di Sicilia

Assessorati regionali

15 Pagina aprile 15 2014 Giornale di Sicilia Assessorati regionali

VILLA sul prezzo DEL del CASALE. biglietto. Meno 10 percento nel primo trimestre del 2014. Chiesto passo indietro

Svolta negativa a Piazza Armerina: turisti in calo

Primo ingressi, del Casale, mentre con a un marzo ­10 per il calo cento tocca degli il18 musivi fatto percento. registrare contro I primi i 27.258 24.529 90 giorni dello turisti stesso dell' tra anno i periodo pavimenti hanno del

chiudeva tre 2013, mesi quando del con 2012. un il +10 Se trimestre per si va cento a guardare al rispetto contrario il ai mese primi si

di marzo il calo è ancora più forte, con 14.700

ingressi rispetto ai 17.970 dell' anno scorso. Il

sito disdette Unesco dei comincia tour operator a scontare arrivate le annunciate nei mesi scorsi obbligatorio dirlo. Ma dopo c' è Villa­Morgantina­Dea? introduzione chi propone del un passo biglietto Presto indietro. unico per «Sarebbe nostri aumento governanti del un biglietto gesto postergare di d' grande ingresso equilibrio di un alla anno Villa dei l'

Romana, lasciando il tempo ai nostri operatori

e a tutti i tour operator internazionali di

concludere i nuovi contratti con la novità», responsabile sottolinea del Michelangelo servizio Turistico Trebastoni, piazzese, l' con cercato ex Azienda l' ormai senza di ex Soggiorno riuscirci assessore di e metterci regionale Turismo. in Abbiamo dei contatto Beni Romana, obbligatorio culturali, Maria area cumulativo archeologica Rita Sgarlata, a 14 di euro. che Morgantina Biglietto lo scorso e con museo novembre cui attualmente archeologico aveva reso è possibile di operativo Aidone. visitare «Se l' avvio vogliamo entro del tre ticket superare giorni unico Villa il sempre il mordi numero e sostenuto fuggi delle non persone l' possiamo ex amministratore che lasciare trascorre il a mercato supporto almeno turistico del una biglietto notte in mano in integrato. una alle struttura abitudini Nel 2013 ricettiva dei gli tour arrivi, alberghiera operator», inoltre, cioè ha o extralberghiera anno precedente. piazzese, Per Trebastoni, si è attestato il quale a 21.895, è anche con vicepresidente un decremento nazionale del ­3,81 per dell' cento Unionturismo, rispetto all' «bisogna non potrà prendere essere il volano atto che dell' il turismo economia». non (*ROPA*) è una risorsa in Sicilia, non incentiva alcuna professione e

trimestre negativo per la Villa Romana

alcuna professione e trimestre negativo per la Villa Romana Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 62

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

alcuna professione e trimestre negativo per la Villa Romana Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 62

62

15 Pagina aprile 28 2014

Giornale di Sicilia

Assessorati regionali

15 Pagina aprile 28 2014 Giornale di Sicilia Assessorati regionali

I alberghi DATI. Un sono crollo chiusi. dovuto comunque alla mancanza di «ponti» e soprattutto al fatto che diversi

Marzo del 28 percento nero per il turismo a Cefalù Registrato un calo

28 percento nero per il turismo a Cefalù Registrato un calo Crollano emerge cittadina dai normanna:

Crollano emerge cittadina dai normanna: dati resi noti ­28,05%. dal Dipartimento È quanto nessun tratta Cefalù. turistico di Difficile un ponte della mese Regione, festivo fare ancora un' utile unità analisi, «invernale» per operativa dato una che lunga e 1 con di si 27,74%. vacanza. Nel In netto dettaglio, calo i sono turisti anche arrivato gli a arrivi: Cefalù ­ mediamente sono stati 3.100 3,09 giorni e hanno facendo pernottato registrare francesi 9.575 presenze. con 1.134 I (­25,69%) più numerosi arrivi sono e 5.661 stati (­ i classifica 23,68%) presenze. per nazioni Seguono gli Stati nella Unito speciale con 456 presenze: stranieri totale presenze, sono per i hanno danesi arrivati un totaledi soggiornato (284) 2.129 e 7.622 i (­26,18%) maltesi mediamente (­27,08%) (226). turisti In arrivati tabulati anche 3,58 giorni. il dicono totale 5.210 Coni dei (­16,95%) che dati primi in del questo tre mese mesi turisti di periodo marzo dell' e anno. hanno arriva sono I nei registrare soggiornato primi tre 14.388 mesi mediamente (­18,92%) del 2014 2,76 i più presenze. numerosi giorni facendo Sempre sono registrare 6.185 stati i (­23,87%) tedeschi 5.219 con presenze. presenze 1.277 (­3,99%). Poi arrivi ancora (­27,15%) Un numeri dato e confortante: piccoli. Più contenuto sono state però censite il calo quattro degli italiani nuove che strutture fanno borse momento, ricettive del e settore ancora altre sono legato e alla di prossima programmazione. alla stagione apertura. balneare. Molto Ingenerale Un attiva periodo, un in tal andamento quello senso di l' marzo, attività che rispecchiaun dedicato dell' amministrazione alle turismo, fiere, alle al Mosca, comunale in vista guidata dell' dal Expò sindaco 2015, Rosario il primo Lapunzina. cittadino ha Dopo invitato la partecipazione per il giorno 28 alle alle fiere ore del 18, turismo nel teatro di al comunale scopo circuito è predisporre dei «Salvatore «Borghi pacchetti Cicero», più belli d' turistici l' assessore italia», per i rappresentanti l' regionale Expò e per Michela il sindacali mercato Stancheris, di tedesco. categoria i sindaci Intanto egli siciliani operatori c' è ottimismo appartenenti turistici. per Lo il mese anche in il Parco corso, delle grazie Madonie, al lungo in ponte questo pasquale. periodo quasi La città al massimo è invasa della datanti fioritura. visitatori e gettonatissimo è

a marzo le presenze dei turisti nella

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

e gettonatissimo è a marzo le presenze dei turisti nella Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

63

15 Pagina aprile 33 2014

Gazzetta del Sud

Enti Locali

15 Pagina aprile 33 2014 Gazzetta del Sud Enti Locali

Comune e sindacati.

I fondi Pac e gli asili Profonde divergenze

fondi trovare Amministrazione Pac, un accordo Piano di e sulla sindacati azione programmazione e non coesione riescono per dei a il miglioramento dei servizi, tanto che sulla

gestione dei quattro asili nido comunali regna

l' incertazza.

vorrebbe L' Amministrazione "esternalizzare" sulla spinta uno dei dei quattro funzionari asili situato nido possibilità attraverso nel quartiere di la reimpiego "privatizzazione" Sant' Antonino anche per di ad dare quello altri la lavoratori garanzie alle esterni 13 lavoratrici senza tuttavia rimaste assicurare senza impiego rinnovo del dal contratto. luglio del 2012 per il mancato La netta Fp Cgil sulla ha destinazione preso una posizione dei fondi «chiara Pac e ribadendo trattativa la la vertenza necessità dei di 13 porre che al hanno centro perso della il

personale lavoro dal contrattista 2012 e l' integrazione che attualmente oraria svolge per il il

servizio all' interno degli asili nido». Per la Cgil

è prioritario tenere entrambe le proposte come

fondi contenuto Pac. Per del la progetto segretaria di destinazione Clara Crocé «non dei organizzazioni si possono condividere sindacali che posizioni non tengono di altre in considerazione continuano ad la insistere vertenza sull' delle utilizzazione 13 lavoratrici dei fondi Pac per integrazione oraria a personale comunale

e

chi prolungamento destinazione facciate che già non lavora degli ha mai e asili di di orario implementazione svolto reinserire nido pomeridiano o il per servizio chi altri ha lavori di perso dei e educatore apertura servizi edili». il posto Del da al all' di sabato fornire resto lavoro». inter i consente no all' fondi­affermala degli utenza. asili di migliorare Ampliare nido Cgil e ­ per hanno l' le offerta condizioni ristrutturazione «questa ai cittadini di specifica lavoro delle con di responsabile Pac La Cgil consentono è per «internalizzare territoriale di chiudere Enti locali i servizi una ­ vertenza. ma ­ dichiarano insieme È ai evidente la lavoratori segretaria che che della il da Comune anni Fp Clara hanno nel Crocè bando gestito e Francesco dovrà il servizio. inserire Fucile, I fondi la clausola Anche «Siamo essere la visto convinti sociale Cisl solo Fp di che con come salvaguardia il il loro segretario possibilità utilizzo di quei Calogero deve di affidamenti lavoratori». essere Emanuele, finalizzato esterni in per a merito migliorare assunzioni all' impiego ed implementare di parte». dei Fondi Emanuele Pac, i servizi ha ha detto: e non poi aggiunto che «gli asili possono essere gestiti con il personale interno in quanto vi è il personale

con il personale interno in quanto vi è il personale Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

interno in quanto vi è il personale Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 6

Continua ­­> 64

15 Pagina aprile 33 2014

<­­ Segue

Gazzetta del Sud

Enti Locali

< ­ ­ S e g u e Gazzetta del Sud Enti Locali necessario lavoro. per

necessario lavoro. per coprire l' intero servizio in tutti e quattro gli asili nel rispetto del contratto nazionale di La del proposta personale della precario». Cisl ­ ha 1(l.o. precisato ­rientra nella logica dell' avvio delle procedure di stabilizzazione

)

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

logica dell' avvio delle procedure di stabilizzazione ) Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 65

65

15 Pagina aprile 26 2014

La Sicilia (ed. Siracusa)

Enti Locali

15 Pagina aprile 26 2014 La Sicilia (ed. Siracusa) Enti Locali

CONSIGLIO COMUNALE SULLE RISERVE.

Focus su Grotta Monello «Basta sprechi di soldi»

RISERVE. Focus su Grotta Monello «Basta sprechi di soldi» ricchezze «Grotta Monello per il territorio e

ricchezze «Grotta Monello per il territorio e le altre e riserve non solo naturali spreco come di Democratica, denaro». Così Alberto il capogruppo Palestro, di è deciso Siracusa ad "Grotta gestione Consiglio andare Monello" avanti, comunale della Riserva ben e all' di ieri oltre annesso naturale sera la dedicata seduta ecomuseo integrale alla del Già situato il mese sulla scors Maremonti. Palestro aveva espresso la della «necessità Riserva di naturale fare luce siracusana» sulla gestione affidata e i costi dal cui 2006 rappresentanti al Cutgana dell' erano Università ieri presenti di Catania, in aula. i esistenza «Sono pochi di questi i siracusani luoghi ­ ha che detto conoscono Palestro l' ­ complicato in non alcun solo itinerario perché accedervi Grotta turistico, Monello nonostante ma anche non è i perché 90 inserita mila è appunto euro spesi dai annualmente banchi dell' per opposizione il personale». in aula Un comunale. non che regionale che in escluderebbe per realtà l' sull' espressione punta istituzione da il dito qualunque contro delle di pareri, Riserve l' attuale gestione, ogni naturali legge Ente se attraverso consiglieri L' intento del siracusani specifici consigliere suggerimenti è infatti Palestro quello e al e di di fine «coinvolgere altri di valorizzare anche le ricchezze, il Comune nella non abbandonarle gestione delle e riserve, creare Per sindaco occupazione tutti questi Giancarlo senza motivi sperpero Garozzo è stato inutile affinché chiesto di denaro». al «interceda Consiglio con comunale tutti i deputati di firmare regionali una richiesta di Siracusa da inoltrare per un' al integrazione alla legge».

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

da inoltrare per un' al integrazione alla legge». Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 66

66

15 Pagina aprile 25 2014

La Sicilia (ed. Palermo)

Enti Locali

15 Pagina aprile 25 2014 La Sicilia (ed. Palermo) Enti Locali

COMUNE. Delibera ferma, altro bar chiuso per 5 giorni. Ferrandelli: «Ostaggio di Orlando»

Gazebo, è caos totale

Il caos gazebo è lo «specchio» di una città in

cui la crisi economica si somma ad un' scattata importanti amministrazione la decisioni: chiusura comunale un per mix cinque esplosivo. che giorni ritarda Ieri del è abusiva locali «Baretto» multati del di suolo dal via 2012 XX pubblico. Settembre, a oggi Il per Comune uno occupazione dei non tanti ha nella per dell' concesso il esercizio gazebo settimana la proroga commerciale, e costretto antecedente di venti a multato chiudere giorni Pasqua. a al gennaio proprio titolare «Il lavoro eliminare gazebo lo è il hai lavoro, lavoro. saputo la Grazie priorità fare, sindaco grazie del sindaco che di averci il tuo è all' abbandonato», ingresso chiuso. si legge Ieri davanti in un cartello al «Baretto» affisso ­ protestare tenuto che ha un già sit­in perché fatto di commercianti. smontare il nuovo regolamento il gazebo Sono in tanti ­ si non a è «telenovela» vede ancora infinita. luce in Dopo Consiglio. i ritardi Una dell' delibera assessorato scritta alle tre volte, Attività tutto produttive, sembra essersi una tutte arenato. Confartigianato, Le associazioni puntano dei commercianti, il dito contro su il Osservatorio Comune: «Oggi economico (ieri, ndr), che in ha occasione evidenziato dell' dati molto sconfortanti, ­ dice il presidente Nunzio Reina ­ coloro ciò categoria, mi aspettavo è gravissimo che portavoce dovrebbero la presenza e rende dei essere diretti del inutile sindaco i interessati nostri ed ipocrita Orlando. interlocutori penalizzati ogni La parola sua non e assenza danneggiati, sono di solidarietà interessati ha confermato vengano nei e preferiscono confronti screditate. come delle le il associazioni A silenzio. imprese quanto Tutto pare che di

il associazioni A silenzio. imprese quanto Tutto pare che di falliscono Il deputato o chiudono». regionale

falliscono Il deputato o chiudono». regionale del Pd Fabrizio Ferrandelli è ancora più duro: «Palermo è ostaggio della crisi

economica e di Orlando. Se ci fossero elezioni a medio termine, il sindaco non avrebbe più la amministrazione maggioranza non c' è più tempo dei senza palermitani da perdere, idee, in dimostrando e totale dovrebbe continuità di fare saper con un il fare, passo passato. o deve indietro. La abbandonare politica C' è o una ha il la città campo consapevolezza al collasso per consentire e che un'

a chi ha nuove idee di potersi occupare bene di Palermo».

pubblicato per Altro i dipendenti dossier il bando scottante interessati per l' riguarda esodo a lasciare incentivato le Partecipate il lavoro dei pur lavoratori non comunali. potendo delle Sul ex accedere sito municipalizzate: di Palazzo alla pensione. delle previsti Aquile Per 26 aderire mila è stato euro all'

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

26 aderire mila è stato euro all' Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 Continua ­­> 6

Continua ­­> 67

15 Pagina aprile 25 2014

<­­ Segue

La Sicilia (ed. Palermo)

Enti Locali

­ ­ S e g u e La Sicilia (ed. Palermo) Enti Locali segretario avviso, Chiederemo

segretario avviso, Chiederemo bisogna Marianna un incontro prenotarsi Flauto al ­ dalle Comune ha aperto 10 di per domani, uno sapere sportello tramite l' esito per il del dare sito monitoraggio del informazioni Comune. sui ai «La lavoratori soggetti Uiltucs che sull' ­ afferma hanno avviso. il i requisiti per accedere alla pensione e liberare così posti per i lavoratori Gesip».

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

pensione e liberare così posti per i lavoratori Gesip». Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 68

68

15 Pagina aprile 19 2014

Giornale Siracusa) di Sicilia (ed.

Enti Locali

15 Pagina aprile 19 2014 Giornale Siracusa) di Sicilia (ed. Enti Locali

VERMEXIO. Confronto coni responsabili del Cutgana.

La gestione riserva di Grotta Monello, Palestro critico sulla

gestione riserva di Grotta Monello, Palestro critico sulla perplessità". Una gestione Sono "dubbia" le

perplessità". Una gestione Sono "dubbia" le critiche che "desta che Alberto molte comunale, democratica» Palestro, consigliere nei ha confronti mosso, comunale del ieri «Cutgana» sera di in «Siracusa consiglio perla Monello. gestione «Vorremmo della riserva capire­ integrale ha dichiarato a Grotta occupazione Palestro­ quale e di fruizione ritorno hanno in termini avuto sia di la «Siracusa stigmatizzata, riserva che protagonista» l' eco sia museo». da Salvatore che In aula Castagnino da è Enrico poi stata Lo di Palestro­questa «Movimento che assenza Curzio l' unico di dei «Sel presente deputati 5 stelle». con assenza è regionali Garozzo «Spiace­ stato anche Stefano considerando e ha perché Renzi» aggiunto Zito del la l' gestione Regione della spende riserva». 150 mila In aula euro è l' intervenuto anno perla in mira «Cutgana». anche particolare a salvaguardare Giovanni «La due gestione­ Signorello, specie la riserva ha rare. detto e direttore Abbiamo a Signorello proteggere del poi ­ della territorio». scolastici attivato riserva una ed Critico esercitato serie anche nei di l' iniziative assessore confronti l' attività di della con comunale controllo gli gestione istituti del ai quanto Lavori della riserva pubbliciAlessio è stato Salvatore fatto perché Costanzo Lo Giudice. sul piano si è «Servono concreto rivolto anche non ­ ha ci Zito dichiarato sono chiedendo stati Lo forniti Giudice spiegazioni dati». ­ A maggiori Signorello "su quanto informazioni e non al direttore è stato su fatto (*GAUR*) fino a questo momento" e sollecitando anche "chiarezza sul personale impiegato per la gestione".

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

"chiarezza sul personale impiegato per la gestione". Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 69

69

15 Pagina aprile 20 2014

Giornale di Sicilia

Enti Locali

15 Pagina aprile 20 2014 Giornale di Sicilia Enti Locali

LAVORO. lasciare in Accordo anticipo il con posto. Italia Dalle Lavoro: 10 di un domani assegno la registrazione da ventiseimila sul euro sito. lordi a chi deciderà di

Partecipate, lavoratori bando del Comune per l' esodo dei

I soldi ci sono. E adesso anche il bando. È forza procedure stato alle pubblicato società per favorire ieri partecipate l' avviso l' esodo del che dei Comune, dà lavoratori il via con alle in deciderà un contratto di lasciare a tempo in anticipo indeterminato. il proprio A posto chi supporto di lavoro, di l' Italia amministrazione, Lavoro, garantirà attraverso un assegno il finanziata da ventiseimila per untotale euro di lordi. 5 milioni Una e manovra, 250 mila della regolarizzazione euro, Gesip», pensata come con della l' ha obiettivo situazione affermato di dei «avviare lo lavoratori stesso la firma sindaco a dicembre Leoluca Orlando. di un protocollo E che arriva d' intesa dopo tra la Regione palazzo delle siciliana, Aquile, l' Inps il ministero e Italia lavoro. del Lavoro, Per chi la cruciale, questa volesse opportunità, prendere dal momento la però, palla che la albalzo l' tempestività amministrazione e sfruttare sarà hoc domani, lavoratori procederà del dovranno sito interessati, così del fino registrarsi Comune, ad a esaurimento partire nella facendo dalle sezione ore risorse. 10 ben ad di I comunicherà una attenzione volta inseriti ad al avere dipendente i dati un indirizzo richiesti, quando mail il sistema recarsi, attivo:

protocollare munito di un la valido domanda documento di adesione di identità, e i relativi allo sportello allegati. di «Qualora vicolo Palagonia all' appuntamento 12, per presentare indicato e il domandadi lavoratore non adesione dovesse quel presentarsi giorno, magli ­ sarà si legge consentito nel bando di effettuare ­ questi una perderà nuova il preregistrazione». diritto di presentare Nel dei assessore degli giro 26mila diventi ammessi euro giorni al Bilancio, all' lordi dalla esodo con scadenza Luciano l' incentivato. accredito del Abbonato su bando, A Iban quel o punto, Italia ­ un potranno assegno Lavoro poi, l' agenzia essere esaminerà circolare. soddisfatte interinale «In le candidature questa provvederà 202 prima richieste e fase redigerà all' ­ erogazione sottolinea di l' elenco esodo l'

incentivato. Ci auguriamone arrivino di più e, in tal caso, vedremo come reperire ulteriori risorse». dare deroga, Intanto, informazioni senza la Uiltucs aver ai Sicilia con lavoratori seguito «ha aperto sull' alcun avviso. uno risultato». sportelloafferma Non vogliamo p. pI. ritrovarci il segretario a giugno, generale quando Marianna scadrà Flauto la cassa ­per in

generale quando Marianna scadrà Flauto la cassa ­per in Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 70

Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016

generale quando Marianna scadrà Flauto la cassa ­per in Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016 70

70

15 Pagina aprile 25 2014

La Sicilia (ed. Ragusa)

Enti Locali

15 Pagina aprile 25 2014 La Sicilia (ed. Ragusa) Enti Locali

CERCHI QUADRATI

La prima impressione sul sindaco Piccitto, realtà. rivoluzionari, fresco Era di elezione ed non è una era brava e poi di così relativi persona, lontana annunci del dalla tutto completamente estranea ai maneggi digiuno politici dell' ars ma Ha amministrandi. voluto mettersi in gioco dedicando tempo e elettronico competenze e personali, quindi abituato lui che a è far un quadrare ingegnere i fidato conta, conti, ma eccome, delle non indicazioni sapeva far quadrare ancora di partito il cerchio. che in ­ pardon politica Si era sistematica militanti movimento più demolizione ­ che mettendo di esperti, di su persone tutti una protesi squadra e cose alla di e mezzo: il gettando progetti bambino. tutto via, della Ora come Conti "vecchia" ha si fatto e dice, mezza fuori l' amministrazione acqua Campo. un assessore sporca Il primo con e risultati assolutamente ma anche inadeguato sull' indispensabile sul piano ruolo dei cristallino super partes dovrebbe che ciascun sentire nel amministratore profondo dell' delicatissimo animo; la seconda incarico poco di e niente responsabile incisiva dei nel in lavori 10 mesi pubblici. qualcosa Scelte ha coraggiose imparato. e Ma opportune: il vero problema è nel Dna grillino, che non accetta alleanze né Glielo rogne. consigli. diamo E' la politica, lo stesso: bellezza peschi anche tra alleati non militanti e tra oppositori, avrà più sostegni e meno

MICHELE NANIA

e tra oppositori, avrà più sostegni e meno MICHELE NANIA Riproduzione autorizzata licenza Ars Promopress 2013­2016