Está en la página 1de 1

Gli aspetti essenziali della nuova legge elettorale

Sintesi della nuova legge elettorale regionale approvata dal Consiglio il 26 ottobre 2012

Numero dei consiglieri Resta confermato che il Consiglio regionale composto da 80 consiglieri compreso il Presidente della Regione. Come sono eletti eletto Presidente della Regione il candidato che ottiene il maggior numero di voti validi sul territorio regionale. Gli altri 79 consiglieri sono eletti con criterio proporzionale sulla base di liste provinciali concorrenti; un seggio riservato al miglior perdente tra i candidati alla presidenza. Le circoscrizioni provinciali sono quelle esistenti alla data del 1 gennaio 2012 (Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio, Varese). Divieto di terzo mandato Non pu essere candidato alla carica di Presidente della Regione chi ha gi ricoperto ininterrottamente tale carica per 2 mandati consecutivi. Liste, gruppi di liste e coalizioni Le liste provinciali che si presentano con lo stesso simbolo in almeno 5 province formano un gruppo di liste. Pi gruppi di liste che indicano il medesimo candidato Presidente formano una coalizione e il loro candidato Presidente il capo della coalizione. Pari opportunit uomo-donna Le liste provinciali devono essere composte seguendo lordine dellalternanza di genere. Come si vota La votazione per lelezione del Presidente della Regione e del Consiglio regionale avviene su ununica scheda. Ciascun elettore pu, a scelta: a) votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione; b) votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste; c) votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste (cosiddetto voto disgiunto); d) votare a favore solo di una lista; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato Presidente della Regione a essa collegato. Si pu esprimere una sola preferenza Premio di maggioranza e tutela delle minoranze Alle liste collegate al Presidente della Regione eletto sono assegnati: almeno 44 seggi (cio il 55% dei seggi consiliari) se il Presidente ha ottenuto meno del 40% dei voti validi; almeno 48 seggi (cio il 60% dei seggi consiliari) se il Presidente ha ottenuto il 40% o pi dei voti validi. Alla coalizione vincente non possono per essere attribuiti pi di 56 seggi (cio il 70% dei seggi consiliari). 23 seggi sono quindi sempre garantiti alle liste perdenti.

La soglia di sbarramento Non sono ammesse al riparto dei seggi le liste il cui gruppo abbia ottenuto meno del 3% nellintera Regione, a meno che siano collegate ad un candidato Presidente che abbia conseguito almeno il 5% dei voti validi. Rappresentanza di tutte le province garantito che ciascuna provincia abbia il proprio rappresentante.