P. 1
7392155 Origini Storia e Dottina

7392155 Origini Storia e Dottina

|Views: 28|Likes:
Publicado porAnunciadora

More info:

Published by: Anunciadora on Feb 03, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

10/23/2011

pdf

text

original

Nel 1891 Russell fece il primo viaggio al di fuori degli Stati Uniti e del Canada per
predicare il suo messaggio: fu in Europa e in Asia. In Europa cominciavano a formarsi gruppi
di Studenti Biblici e nel 1900 fu aperta a Londra la prima filiale della Società: essa fu seguita
nel 1903 da un’altra in Germania.
Nel 1893 fu tenuto il primo congresso Nazionale a Chicago dal 20 al 24 Agosto: i partecipanti
furono circa 360 e in quell’occasione ci furono 70 battesimi.

”Gli Studenti Biblici crescevano come numero; lo si vede dai rapporti registrati nella Torre
di Guardia” che riguardano i partecipanti al memoriale della morte di Cristo (13 Santa Cena
celebrata una volta l’anno il 14 Nisan secondo il calendario ebraico): nel 1899 ne furono
registrati 2501; nel 1900, 2600; nel 1902, 4700. Inoltre nel 1903 gli abbonati a La Torre di

Guardia erano diventati 20.000 e nel 1908 30.000.

Agli inizi del 1894, la coppia Adamson e Dryan, il colportore Rogers e un influente
predicatore presso gli immigrati di lingua tedesca, O. von Zech, diedero vita a una corrente
che metteva in discussione l’autorità di Russell” (B. Blandre, La Storia dei Testimoni di Geova,
Ediz. Paoline, p. 38). Questi dissidenti mettevano in discussione l’operato di Russell,
accusandolo di metodi coercitivi nei confronti degli Studenti Biblici obbligandoli a non
sposarsi45 e di esercitare un potere dittatoriale verso i suoi adepti.

I cospiratori complottarono di far esplodere vere e proprie ‘bombe’ (rivelazioni
sensazionali) per porre fine alla popolarità di Russell e causarne la destituzione come
presidente della Società. Dopo aver covato per quasi due anni, la cospirazione scoppiò nel
1894 46.

Alcuni coinvolti nello scisma del 1894 contro il pastor Russell, simpatizzarono con la
moglie di Russell, Maria, e tentarono di reclutarla alla loro causa. Secondo il pastore Russell,
questi “cospiratori tentarono di seminare discordia ne[ cuore di mia moglie con lusinghe, con
discorsi sui diritti delle donne ed altro”47. Quando i critici di Russell nella Società
cominciarono ad attaccarlo apertamente utilizzarono, esagerando, i suoi problemi coniugali
48.

Maria Russell rimase fedele, almeno apparentemente, a fianco del marito dichiarando
che “la sua famiglia lungi dall’essere discorda era davvero felice” 49.

__________________________________

44 - La Torre di Guardia del 1 ottobre 1955, pp. 596-599.

45 - La sua comprensione di Mat. 19:12 e un certo atteggiamento negativo nei riguardi del sesso,

hanno spinto il pastor Russell ad una visione particolare del matrimonio. Gli Studenti Biblici

dovendosi preparare ad abbandonare il loro stato carnale per diventare esseri spirituali, dovevano

rinunciare ai piaceri della carne e al benessere materiale. Russell si attenne fedelmente a questa

interpretazione, infatti quando sposò Maria Frances Ackley, fra i due ci fu un accordo che

prevedeva che la loro unione non doveva essere consumata. Inoltre il disprezzo per le ricchezze e la

comprensione dei bisogni economici della predicazione portavano logicamente gli Studenti Biblici

a offrire i loro beni all’opera. B. Blandre, op. cit., p. 38.

46- Annuario del 1976 dei Testimoni di Geova, p63.

47- Watch Tower Reprints ,1906, p.3810.

29

48 - Russell cominciava ad avere seri problemi in famiglia: la moglie Maria che scriveva numerosi

articoli per la Torre di Guardia e fu co-autore dei primi quattro volumi di Studi sulle Scritture.

Iniziò a protestare contro il marito perché cambiava tutti gli articoli da lei redatti per la Torre di

Guardia, inoltre alcuni membri obiettarono al fatto che una donna insegnasse e fosse membro del

consiglio direttivo (1 Tim. 2:12 era la loro base biblica) e tutto questo portò ad una situazione di

tensione nella coppia. Nel 1897 Maria Russell lasciò il marito dopo 18 anni di matrimonio. Nel

1903 domandò la separazione legale fondandosi su delle gravi offese che Charles Russell aveva

commesso verso di lei. Egli l’aveva insultata diverse volte in presenza di altri, la faceva passare per

una squilibrata mentale; non permetteva che ricevesse visite, etc, Nel corso del processo poi, Maria

affermò che nel 1894 il marito si era permesso ‘troppe familiarità’ con Rosa Ball, la sua segretaria e

con Emily Matthews la cameriera. Entrambe vivevano in casa dei Russell e Maria affermò di aver

sorpreso più volte il marito nella camera dell’una o dell’altra; quando aveva protestato lui si era

arrabbiato parecchio. Nel mese di aprile 1906 la corte rese un verdetto favorevole a Maria e dal

1908 Charles dovette pagarle 100 dollari al mese per gli alimenti. Nonostante vari appelli di Russell

il verdetto rimase a suo sfavore. Sfortunatamente la separazione di Russell dalla moglie fu motivo, e

continua ad esserlo, di severi attacchi alla sua reputazione.

A proposito degli alimenti passati alla moglie dopo la separazione del 1897, non è vero che Russell

le abbia sempre pagato gli alimenti come vorrebbe fare capire l’Annuario dei testimoni di Geova,

1976 p. 65. Anzi, fu proprio perché le furono tolti gli alimenti che la moglie fece richiesta di

separazione legale. Russell sosteneva di non aver soldi da dare a sua moglie e senza dubbio non ne

aveva perché Maria li adoperasse per stampare e pubblicare attacchi contro di lui (James Penton in

Apocalypse Delayed p. 40). Russell rifiutò di pagare gli alimenti anche dopo la sentenza del

processo del 1906 in cui fu concessa la separazione. Per questo suo rifiuto Russell sarebbe stato

arrestato se non fossero intervenuti Rutherford e altri quattro studenti biblici che raccolsero circa

9.000 dollari per pagare alla moglie ciò che le era dovuto.

49- Watch Tower Reprints, 1906, p. 3810.

(21)

A maggio del 1894 Maria Russell visitò una decina di ecclesie, smentì le voci dei dissidi
con il marito e affermò che il marito non proibiva di sposarsi, sebbene preferisse la castità.
Così la cospirazione fu presto sedata, già a luglio, Russell poteva felicitarsi per il fallimento
dei congiurati’.

Nel dicembre 1895 Maria Russell indicò suo marito come ‘lo schiavo fedele e discreto’
di cui parla Matt. 24:45-47 (Watch Tower Reprints, 1906, p. 3810) 50.

Purtroppo, anche quando Maria difendeva e aiutava pubblicamente Russell, i due
litigavano amaramente. Secondo affermazioni giurate di Maria, nel 1895 Russell aveva
proposto una separazione. Egli mi propose una separazione consensuale per incompatibilità
di carattere e promise che mi avrebbe dato la casa nella quale allora abitavamo, e quando mi
ribellai, egli disse che se io non fossi stata d’accordo, non avrei avuto nulla” 51.

Lo sviluppo della Società Torre di Guardia (1909 - 1914).
Nel 1909 la sede della Società fu trasferita a Brooklyn (New York). Il 31 gennaio veniva
inaugurato l’edificio centrale chiamato “Tabernacolo di Brooklyn”.

Per poter operare legalmente nello stato di New York fu necessario, per gli Studenti
Biblici, costituire una nuova associazione legale. Essa iniziò ad operare il 23 febbraio 1909 con
il nome di Peoples Pulpit Association (Associazione del pulpito del popolo) 52.

30

_________________________________________

50 - “La Società ha ufficialmente smentito che Russell si sia ritenuto lo ‘schiavo fedele e discreto’

nel volume Il millenario Regno di Dio si è avvicinato(1975), in cui viene attribuita tale convinzione

solo a ‘molti suoi associati’ che tentarono di fondare una sètta, a pp. 349, 350 viene detto: ‘il senso

di apprezzamento e gratitudine verso Russell spinse molti suoi associati a considerarlo come

l’adempimento dello ‘schiavo fedele e discreto’. Questa veduta fu preminente rappresentata nel

libro edito nel luglio 1917 dall’Associazione del Pulpito del Popolo di Brookyn, in New York (Il

Peoples Pulpit Association Brooklyn non era altro che la Watchtower Bible and Tract Society, Inc

Cf. Qualified Io Be Ministers (1955), p. 309). Questo libro fu chiamato ‘Il Mistero compiuto (...)

Nel sua pagina degli editori il libro era chiamato ‘Opera postuma del pastore Russell’. Tale libro e

tale attitudine religiosa tentarono di stabilire una setta religiosa imperniata su un uomo”. Per

sostenere la smentita si cita La Torre di Guardia del novembre 1881 dove, effettivamente, Russell

affermò che l’intero corpo di Cristo costituisce quello schiavo fedele e discreto”. La Società Torre

dl Guardia quindi conclude dicendo: “Da ciò si vede chiaramente che il direttore ed editore de La

Torre di Guardia di Sion smentiva ogni pretesa d’essere individualmente, di persona, quello

‘schiavo fedele e discreto’. Egli non pretese mai d’esserlo. (Il millenario Regno Di si é avvicinato,

pp. 348-349).

Se si prendono in esame affermazioni posteriori al 1881, però, si arriva inevitabilmente alla

conclusione opposta. Fu la moglie per prima a identificare Russell come lo “schiavo fedele e

discreto”, in una riunione ad Alleghery e successivamente nella chiesa di New York nel 1895. Dopo

un momento di indecisione, egli finì per accettare questa applicazione del passo biblico a se stesso.

Ecco quanto scrisse Russell nella Torre di Guardia del 15 luglio 1904, (Reprints vol. 8, p. 3811):

‘Nell’esaminare questo passo sembra che abbiamo trattato l’espressione ‘quel servo’ come se lo

Spirito si fosse sbagliato nel dire ‘quel servo’ mentre intendeva dire servi (plurale), e l’abbiamo

applicata a ‘tutti’ i veri servi di Dio. Da allora ci giungono da varie parti obiezioni a una

applicazione così generale e anche la proposta, sulla quale concordiamo, che sarebbe errato

permettere alla nostra modestia o a qualunque altra considerazione, buona o cattiva, di storpiare il

nostro giudizio nella spiegazione della Parola ispirata (...) quando ‘quel servo’ e ‘i suoi conservi’ e

la ‘famiglia’ sono tutti menzionati in un unico discorso e contrapposti, sarebbe una perversione

delle regole del linguaggio e dell’interpretazione mescolare e confondere ciò che lo spirito santo ha

segnato come distinti in modo così enfatica’. La Torre di Guardia, 1 marzo 1896, Reprints, vol. 5,

p. 1946, cf. anche ne La Torre di Guardia, 15aprile 1904, Reprints, vol. 7, p. 3356: ‘Per quanto

potremmo sforzarci di applicare questa figura di schiavo fedele e discreto al popolo del Signore

collettivamente, rimarrebbe ancora che i vari particolari menzionati non si adatterebbero a una

compagnia di individui’.

Nel discorso pronunciato al funerale di Russell, il secondo presidente della Società Torre di Guardia

Joseph Franklin Rutherford, disse: ‘Il Signore Gesù promise che al suo ritorno, che sarebbe stato

invisibile agli occhi umani, avrebbe avuto un servo saggio e fedele che avrebbe costituito

governatore sopra tutti i suoi averi per dare cibo ai membri della famiglia della fede. Cristiani del

mondo intero che conoscono l’opera del pastor Russell riconoscono facilmente che egli fu quel

servo saggio e fedele del Signore (...) Egli lavorò per la causa del regno del Messia più di qualunque

altro uomo che sia mai vissuto sulla terra’. (J. F. Rutherford, ‘Oration at Evening Service’, in La

Torre di Guardia, i dicembre 1916, Reprints vol. 12, p. 6012).

Nel volume The Harp of God (L’arpa di Dio) scritto da Rutherford e pubblicato dalla Watch Tower

Bible and Tract Society nel 1921, a p.239 si dice:

‘Senza dubbio il pastore Russell ricoprì quell’incarico che il Signore aveva provveduto e di cui

parlò, ed egli era. perciò, quel servo saggio e fedele, ministrando ai membri della famiglia della

fede’. Questo paragrafo fu eliminato nell’ edizione inglese del 1928. come anche in quella italiana.

Russell fu sempre convinto che La Torre di Guardia fosse da considerarsi ‘cibo spirituale’

distribuito alla ‘famiglia della fede’, come è facilmente rilevabile dal primo numero della rivista,

dove è detto: ‘Come indica il titolo, La Torre dl Guardia intende essere un vantaggioso punto

31

elevato da dove annunciare vicende interessanti e utili al ‘piccolo gregge’, e, in quanto ‘Araldo

della presenza di Cristo’ dare cibo spirituale a suo tempo’ ai ‘membri della famiglia della fede’

(Reprints vol. 1, p. 3). inoltre, su La Torre di Guardia del 1 marzo 1923 (edizione inglese), a p. 68

si legge: ‘Spesso quando gli altri gli chiedevano chi fosse quello schiavo fedele e discreto, il fratello

Russell rispondeva: ‘Alcuni dicono che sono io, mentre altri dicono la Società (Torre di Guardia)’.

Entrambe le affermazioni sono vere poiché il fratello Russell era in realtà la Società nel senso più

assoluto...’. L’idea che Russell fosse Io schiavo fedele e discreto era talmente radicata che

qualunque tentativo di sminuire l’importanza del fondatore fu considerato opera Satanica, come si

legge su La Torre di Guardia, 15 settembre 1922 (ed. inglese), p. 279: ‘Satana ha tentato (...) di

indurre il popolo del Signore a credere (...) che il fratello Russell non fosse l’unico canale tramite il

quale il Signore avrebbe guidato il suo popolo. Robert Walsh, “Charles Taze Russell e le origini

della Società Torre di Guardia” in Maria Madre di Dio e Madre della Chiesa, G.R.I.S. ed. Elle Di

Ci, pp.64-66.

51 - Trascrizione del processo Russell contro Russell, 1906 p. 130. J. Penton, Apocalypse Delayed

p. 36.

52 - Nel 1939 il nome fu cambiato in Società Torre di Guardia di Bibbie e Trattati uguale a quello

della società in Pennsylvania.

(22)

Nel 1914 anche in Inghilterra fu costituita una associazione legale degli studenti biblici,
chiamata International Bible Students Association (Associazione internazionale degli studenti
della Bibbia).

La Società Torre di Guardia, grazie al lavoro intenso degli Studenti Biblici, che dal
1870 al 1913 distribuirono 228.255.719 trattati e opuscoli e 6,950.292 libri, ebbe un buon
momento di espansione. Solo nel memorabile’ anno del 1914 i Testimoni di Geova
pubblicarono 71.285.037 trattati e opuscoli e 992.845 libri.

You're Reading a Free Preview

Descarga
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->