Encuentra tu próximo/a audiolibro favorito/a

Conviértete en miembro hoy y escucha gratis durante 30 días
L'uccellino impagliato

L'uccellino impagliato

Escrito por Luigi Pirandello

Narrado por Gaetano Marino


L'uccellino impagliato

Escrito por Luigi Pirandello

Narrado por Gaetano Marino

Longitud:
24 minutos
Publicado:
Aug 1, 2018
ISBN:
9781949685060
Formato:
Audiolibro

Descripción

Pirandello ci mette di fronte, ancora una volta, ad una situazione surreale: in una famiglia di tisici in cui tutti sono morti giovani, due fratelli decidono che vivranno più di tutti. Come? Limitando al massimo le loro attività e il contatto con l'esterno.
Sceglieranno di sopravvivere dunque, non di vivere. La loro esistenza infatti si trasformerà in una non-vita fatta di abitudini regolari e di riti rigidissimi.
Uno dei due riuscirà a raggiungere i 60 anni, ma si renderà conto di non aver vissuto. Che fare allora?
Publicado:
Aug 1, 2018
ISBN:
9781949685060
Formato:
Audiolibro

Sobre el autor

LUIGI PIRANDELLO nasce nel 1867 nei pressi di Girgenti, in Sicilia, figlio di un ricco possidente e commerciante di zolfo. Nonostante lo scontento paterno, che lo vorrebbe a capo della miniera di zolfo di famiglia, Luigi riesce a proseguire gli studi umanistici iscrivendosi al ginnasio e dopo all'Università di Palermo, ma insoddisfatto dell'Università palermitana e poi romana, nel 1889 si trasferisce in Germania all'Università di Bonn. Qui rimane per due anni fino al 1891, ottenendo la laurea in Filologia Romanza. Nel 1892 ritorna a Roma e si dedica alla letteratura, sempre grazie alle rendite della miniera di zolfo del padre, iniziando a scrivere le sue prime opere, tra cui ricordiamo il primo romanzo "L'Esclusa" del 1983. Nel 1897 diventa professore presso l'Istituto Superiore di Magistero di Roma. Nel 1903, le notti passate insonni vicino alla moglie malata lo portano a scrivere l'opera che lo farà diventare famoso, "Il Fu Mattia Pascal." Seguono altre opere e nuove collaborazioni come nel 1909 con il "Corriere della Sera" su cui scriverà fino al 1936. Nel 1919 Luigi è obbligato a mettere in clinica la moglie, luogo in cui ella, purtroppo, rimarrà fino alla fine dei suoi giorni. Il 1922 per Pirandello è l'anno della fama, decide di lasciare l'insegnamento; le sue opere teatrali vengono rappresentate, ormai, nei maggiori teatri sia in Italia che in Europa, e Pirandello ha la fortuna di scritturare e conoscere una giovanissima prima attrice per il suo teatro romano, Marta Abba. Scrive per lei quasi tutte le parti femminili delle sue opere, e intrattiene con lei un intenso rapporto epistolare, tanto da scatenare le gelosie di figli e collaboratori. Nel 1925 inizia a pubblicare a puntate "Uno, nessuno e centomila," romanzo che era già stato iniziato nel 1909, ma che ancora non era stato pubblicato. Nel 1929 viene nominato Accademico d'Italia e decide di lasciare la casa editrice Treves per passare a Mondadori, con cui rimarrà fino alla fine della sua carriera letteraria. Il suo ingegno lo porta a continuare la pubblicazione costante di opere teatrali e romanzi e a meritare nel 1934 il premio Nobel per la letteratura. Muore nel 1936.


Relacionado con L'uccellino impagliato

Audiolibros relacionados
Artículos relacionados

Reseñas

Lo que piensa la gente sobre L'uccellino impagliato

0
0 valoraciones / 0 Reseñas
¿Qué te pareció?
Calificación: 0 de 5 estrellas

Reseñas de lectores